martedì 17 marzo 2015

Il Tempo.

Scritta il,
12:07 17/03/2015

Nei miei giochi di memoria evito di assegnare al tempo  della clessidra le sue colpe. Lui, passa tra noi lento e silenzioso. La sua voce siamo noi.
Siamo sempre noi che diamo vita al  suo tempo.
In questo  tempo infinito e silenzioso si genera la vita e tutto l'ordine generale delle cose.

 In quest'ordine generale, troviamo un altro tempo..Il tempo interiore  ( Il più importante)
 Diversamente, dal primo, questo, è molto esigente, è  un guerriero che ci sfida ogni giorno  con la voce  della coscienza, la quale ci racconta di quello che siamo è che siamo stati. Certe volte ci racconta cose che non vogliamo ascoltare e nè accettare. Questo tempo interiore con la sua vocina chiara e trasparente, parla, parla, e quanto parla! Per questo, ci sono giorni che viviamo in totale confusione.  Cerchiamo di rispondere alla vocina trovando mille scuse e tanti bla bla...a nostro favore. Impresa inutile. Ma  ci sono anche giorni di grande serenità interiore, che nascono, forse, dalla reale  consapevolezza, che non nasciamo su questa terra per essere perfetti. Su quest'ultimo pensiero, ci assolviamo e ci perdoniamo  da soli.

Il solo tempo perfetto e  che mai sbaglia, è il tempo della clessidra. 


10 commenti:

  1. Senza memoria null'altro esisterebbe se non l'eternità.
    Un abbraccio
    Nou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La memoria è la sola traccia che l'umano genere lascia al mondo. Cara Nou,
      senza di noi e senza nulla ciò che ci circonda, anche il tempo della clessidra umana sarebbe muto come l'eternità. Sono d'accordo sulla tua riflessione.
      Un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  2. Cara Rosy, io direi che quando tutto va bene, il tempo vola!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha parlato la saggezza. Dici bene Tomaso, le cose belle volano via in fretta, ma ci lasciano la dolcezza del momento vissuto.

      Buona serata a te e famiglia!

      Elimina
  3. Molto bella e saggia questa riflessione sul tempo. E' una sensazione che ho percepito anche io in questa fase introspettiva che sto vivendo e l'assoluzione è la parte ovviamente più confortante.
    Buona serata

    RispondiElimina
  4. L'introspezione ci permette di entrare in contatto con il nostro interiore. Personalmente, lo faccio da una vita.
    Un mezzo che mi ha permesso di capire un po' di me e forse forse, anche un po' il mio simile.
    Il cammino dell'introspezione è lungo ed arduo, non è facile incontrare la verità al di là degli aspetti della singola verità.
    Ma io non demordo.
    Buona serata anche a te!

    RispondiElimina
  5. Cara, é molto vero quello che scrivi sul tempo interiore e della nostra imperfezione! Mi hai fatto riflettere... , grazie e buona serata! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caterina cara, mi fa piacere che le mie parole ti hanno fatto riflettere ma non riflettiamo tropp:-) Ciao e buona giornata e grazie del passaggio.

      Elimina
  6. Infatti, anche gli orologi più costosi e famosi sbagliano, sia pure di qualche secondo, ma la clessidra mai.
    Un abbraccione,
    aldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusta osservazione Alduccio
      Non sbagli mai!

      Un abbraccione a te!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...