venerdì 5 ottobre 2012

Gli scacchi nella pittura. ☺

"Se qualcuno proibisse gli scacchi per legge, io diventerei un fuorilegge. (Michail Tal")

D'accordo con (Michail Tal") anche io diventerei  una fuorilegge.

 "Il gioco degli scacchi è un passatempo farcito di tensione e di emozione. (Anthony Saidy e Norman Lessing)

******
La mia passione son gli scacchi. La sera nel letto prima di addormentarmi faccio mente locale sulle partite che gioco durante la giornata per rendermi conto  se avessi potuto muovere diversamente.





  I due pezzi  che adoro sono i cavalli, preferisco perdere la regina che è il pezzo più importante,  che  perdere un cavallo, anzi molto spesso mi faccio mangiare la regina, senza di lei l'impegno è più forte e accattivante e tante sono le volte che ho vinto senza la regina.
Da sola ho imparato questo meraviglioso gioco. Ci sono momenti che guardo la scacchiera e provo la stessa emozione che provai la prima volta che la vidi con allineati  sopra tutti i pezzi. Restai a bocca aperta a guardarla e  quanto avrei pagato che qualcuno mi dicesse cos'era questa strana cosa.
Era un pomeriggio insieme ad un'altra ragazza stavamo pulendo il salotto  dove le suore si ritiravano dopo pranzo, era la prima volta che entravo nel salotto delle suore. Mentre pulivo vidi che  accanto al divano c'era un tavolino di legno rotondo e sopra un quadrato a scacchi bianco e nero e strani pezzi sparsi sul quadrato..chiesi all'amica se sapeva dirmi che cosa fosse quel  quadrato, l'amica mi disse di non toccare nessun pezzo, questo era l'ordine delle suore.
Ma io toccai qualche pezzo ma poi lo rimisi  a posto.

All'epoca non conoscevo neppure la dama, con questa feci confidenza verso i 17 anni e modesta a parte ero anche bravina. Poi mi sposai, avevo 30 anni e  una sera mio marito porta a casa un pacco e mi dice, questo è per te. L'apro immediatamente e mi trovai  tra le mani una bellissima scacchiera, quelle classiche, l'apri e trovai oltre alle pedine della dama , con  mia grande sorpresa c'erano anche gli scacchi, restai a bocca aperta, guardai mio marito ed esclamai, come si gioca a scacchi? Mio marito mi fa...Io te li ho portati , dentro ci sono anche le istruzioni , adesso tocca a te. Adesso toccava a me, già. Non mi persi di coraggio. Dopo cena feci spazio sul tavolo apri il mio sogno e  con scacchiera e istruzioni alla mano iniziai a leggere, con accanto i miei due primi figli, Davide dieci  anni e Laura  otto e mezzo. La prima sera capimmo la posizione dei pezzi e come andava messa la scacchiera. Non fu facile per niente, anche perchè le istruzioni non bastavano, comprai un libro e me lo studiai, in un anno diventammo padroni della scacchiera e dei movimenti dei pezzi, ma eravamo ancora lontano dal  capirli. (E mai si finisce di capirli).

 Con i miei figli e i loro amici del condominio iniziammo a fare  tornei di scacchi, questo ci aiutò molto, ma ci aiutò molto anche il signor del Vecchio, un condomino bravissimo a scacchi, da lui imparammo molto. La mia  casa all'epoca   divenne un circolo di scacchisti in erba. D'allora non ho più giocato a dama e forse non ci giocherò mai più, ma d'allora non ho più abbandonato gli scacchi.  Davide è bravissimo ha vinto anche qualche torneo. Evidentemente certe cose sono insite in noi, alludo anche a me  quando per la prima volta vidi questo gioco e ne fui subito affascinata  e non sapevo neppure cos'era e ancora mi affascina.
Aver trovato anche pitture degli scacchi , per me è stata una gioia, questo post è il più bello che ho fatto, per me. Quando gioco e faccio lo scacco matto, provo sempre la stesa emozione,  mi trema il cuore per la gioia. Se perdo mi dispiace,  ma e anche normale. Quando sto nervosa, giocare  a scacchi mi rilassa e mi entusiasma, e cosa più bella  non mi fa pensare a nulla. Le origini di questo gioco sono incerte si dice che viene dall'India, da dove viene viene, per me  l'importante che esista.

*****


Nel Novecento abbiamo artisti importanti che dedicano la loro attenzione al  gioco degli scacchi.  Alcuni diventano addirittura giocatori di professione come  Marcel Duchamp, che preso da questa passione   abbandona la pittura per trascorrere intere giornate a muovere con  arguzia cavalli, torri ed alfieri, come Renè Magritte.

Breve storia degli scacchi
Dipinti scacchi
*****

Io sono i neri

23 commenti:

nina ha detto...

Questa tua passione per gli scacchi ti rappresenta proprio: è così che affronti la vita (almeno secondo me, per come ti conosco): con coraggio, buttandoti a capofitto nelle cose che ti piacciono e in cui credi senza paura, senza farti scoraggiare dalle difficoltà. Con umiltà e pazienza imparando ciò che non sai, con l'entusiasmo e la determinazione, con l'orgoglio per le cose conquistate.
Ti ammiro e ti auguro di mantenere sempre questa carica positiva.
Ciao carissima

nina ha detto...

P.S.
belli i dipinti

zicin ha detto...

Cara Rosy, condivido in pieno il pensiero di Nina.
Ami le sfide e sai gestirle con intelligenza e con la giusta dose di passione.
Hai scritto un bellissimo post corredato da stupendi dipinti... bravissima!!!
Un bacio

Tomaso ha detto...

Cara Rosy tante volte mi capita di vedere mio figlio che insegna al bambino il gioco degli scacchi, a dire il vero io non ne capisco proprio niente!!! assoluto.
Ciao e buona serata cara amica.
Tomaso

il monticiano ha detto...

E' un gioco affascinante non lo nego ma io che a dama ho sempre perso non ho provato neppure ad imparare i nomi degli scacchi.
Penso che sia appannaggio di persone intelligenti.
Un abbraccione,
aldo.

Annarita ha detto...

Un gioco affascinante che non può non catturare. Anche io ne sono appassionata, ma non gioco da tempo...per via della mancanza di tempo;).

Il periodo in cui giocavo sistematicamente era quello degli anni universitari. Con i miei compagni facevamo dei tornei e come ci divertivamo.
Magari riprenderò prima o poi a giocare.
Grazie per questo post.
Straordinarie le immagini.

Un abbraccio.
Annarita

rosy ha detto...

rosy ha detto...
Cara Nina, le cose che mi piacciono e in quelle che credo, ci metto tutta me stessa, questo è vero e non demordo facilmente, anzi più gli obbiettivi sono ardui e più mi stuzzicano.
I dipinti son meravigliosi! L'arte è l'espressione più pura.
Con colori e pennelli gli artisti raccontano la vita.

Zicin le sfide sono il sale della vita, sono quelle che danno movimento al pensiero e che si trasforma i azioni.
Ho sempre osato nella mia vita,questo mi ha fatto sentire parte di lei.

I dipinti sono veramente eccellenti.

Grazie e bacione.


Tomaso, tutti possiamo giocare a scacchi, se c'è la passione.

Un saluto a te e famiglia.


Alduccio, secondo me non ti sei voluto applicare, tu ci saresti riuscito e anche bene, dico questo perchè ti conosco e conosco la tua intelligenza.

Un abbraccio. Ciao!

Annarita, gli scacchi ti catturano e poi viene lo scacco matto. Scherzo. Vedrai che verrà il tempo che ritornerai a giocare.
Vero ci si diverte tantissimo a fare tornei di scacchi con gli amici, succede sempre qualcosa di divertente, c'è sempre quello che non vuole perdere.

Grazie a te e a tutti voi per aver apprezzato

Ricambio l'abbraccio, ciao!

© FarfallaLeggera ha detto...

Io invece so giocare a dama, a carte, (giochi che mi furono insegnati da mio padre) ma non a scacchi. Non ci ho mai provato ma non so il perchè. Forse perchè era un gioco che mio padre non conosceva neanche lui. Mah...
P.S intanto domani mi leggo la storia degli scacchi.
Ti interessi di pittura?
Bacio cara

lella ha detto...

Ammiro tantissimo chi sa giocare a questo gioco, che ho sempre considerato fuori della mia portata...

Costantino ha detto...

Si è un post molto bello, a pari merito con tutti gli altri.
Buona domenica,Costantino.

Gabry ha detto...

In ogni riga di questo post si percepisce appieno la passione che hai per il gioco degli scacchi, io non ho mai imparato a stento so giocare a dama.... credo che non sia un gioco per tutti... ho trovato questa massima che credo possa esprimere al meglio cosa si prova giocando "Il gioco degli scacchi è un passatempo farcito di tensione e di emozione. (Anthony Saidy e Norman Lessing) "

Un abbraccio Rosy e buon onomastico!!!

David Pierrot Coppari ha detto...

Adesso capisco perchè ho sempre provo invidia per questo mondo assoluto che hai ben rappresentato. I dipinti sono coinvolgenti.
Forse domani ci proverò a capirne qualcosa del mondo degli scacchi.
Bon dimanche
Pierrot

nella ha detto...

Le pitture sul gioco degli scacchi sono fantastiche...
Un gioco estremamente interessante...
Sai che non ho mai vinto una volta in vita mia ? Il risultato più esaltante è stato un pareggio...Mi perdoni?

Gabry ha detto...

Buongiorno e buon inizio di questa nuova settimana ottobrina Rosy,!

Un abbraccio!

keiko ha detto...

Bello e interessante questo post!!
Non ne ho mai capito nulla e non ce la farò mai, ma ammiro moltissimo chi li sa usare:))!!

riri ha detto...

E' un bellissimo post! Non so giocare a scacchi, credo sia un gioco molto d'intuizione, avvincente. Un abbraccio cara.

rosy ha detto...

X:Lina: cara Lina anche se non hai imparato ma già il fatto che ti piace guardarmi quando gioco vuol dire che in fondo in fondo gli scacchi non ti sono del tutto indifferenti.
Bacio, ciao;)

X: FarfallaLeggera
Il gioco della damma è anche molto bello e ci vuole tanto impegno, Giocare a carte piace anche a me, oltre alla scopa ma preferiscono lo scopone, scala quaranta e in assoluto mi piace il poker.
L'arte mi piace anche se questa passione l'ho scoperta tardi.
Buona settimana con baciobacio;)

X:Lella non è un gioco difficile è alla portata di tutti ma come in tutte kle cose ci deve essere la passione e ognuno di noi ha le sue passioni.
Buona settimana;)

X:Grazie Costantino e buona settimana;)

X Gabry: hai ragione la mia passione per gli scacchi è tantissima, ma anche perchè ogni partita non è mai uguale ad un'altra.

"Il gioco degli scacchi è un passatempo farcito di tensione e di emozione. (Anthony Saidy e Norman Lessing)

Questa massima Di Lessing la inserirò nel post, ci sta a meraviglia.
Buona settemina ottobina anche a te Gabry. Bacione ciao;)


X David Pierrot Coppari:
David fammi sapere sapere quando entrerai nel mondo degli scacchi...non so perchè ma son certa che ti piaceranno.
Buona settimana;)

X Nella:pareggiare cara nella già è una piccola vittoria, perdonarti e di cosa? Ho capito la tua battuta;)
Buona settimana;)


X keiko: Ringrazio a nome di tutti gli scacchisti cara keiko, per l'ammirazione che hai nutri per loro. Contenta che questo post ti sia piaciuto.
Buona settimana;)

X:Riri: riri, l'intuizione ci vuole ma anche un po' di fantasia in questo gioco ci sta bene, specie quando si sa che si perderà l'unica cosa da fare per me è quello di mettere da parte ogni ragionamento e iniziare a buttarsi tanto per confondere l'avversario con mosse audaci e devo dire che adotto questa tattica la quale mi aiuta un poco.
Bacione e buona settimana;)

zicin ha detto...

Cara Rosy, sai come ho iniziato a giocare a scacchi???
In una delle fredde giornate in cui c'era l'austerity e non si poteva circolare con l'auto... mio marito... allora fidanzato... si presentò con una fantastica scacchiera e fu amore a prima vista.
Confesso che in questo gioco sono una schiappa, anche se mi affascina e mi piace tanto.
Un bacio
moltissimo

rosy ha detto...

Zicin, tu sai giocare grazie Gigi e allora iscriviti alla chat degli scacchisti, dove sto io e qui che gioco da anni, potremo giocare insieme. Mi farebbe piacere, mi comunichi il tuo nik e io ti do il mio e cosi in qualche serata d'inverno potremo giocare che ne dici? Tu iscriviti in tanto è gratis! http://www.scacchisti.it

Ricambio il il moltissimo bacio

gturs ha detto...

Quando posso gioco volentieri una partita contro mio figlio anche se non riesco a concentrarmi fino in fondo quindi, perdo!
Un caro saluto Rosy, Roberta

zicin ha detto...

Cara Rosy,mi iscrivo subito, ma ti avverto... quattro mosse ed è finita la partita... indovina perchè??? Ah ah ah
Un abbraccio

rosy ha detto...

Roberta cara, i ragazzi se si avviano presto in questo gioco hanno riflessi più pronti di noi adulti che facciamo questo gioco a livello amatoriale.
Credo.
Bacio ciao

rosy ha detto...

Cara Zicin allora mi fai sapere qualcosa tu.
Son curiosa di sapere cosa succede dopo quattro mosse..ma se giochi con me non finirà alla quarta mossa. Scommettiamo?

Abbraccione ciao.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...