venerdì 11 dicembre 2009

Scienza o fantascienza? Boh!



Questo è uno dei quei racconti adatti da raccontare sedute intorno al focolare moderno le streghe, gli gnomi ecc... hanno fatto il loro percorso. Ora c'e nel nostro mondo attuale una parola, ufologia, nata da avvistamenti di oggetti non indentificati. Seduta al caldo del camineto vi racconto....

Cari amici, avevo 6 anni, accanto al cortile di mia nonna c'era un grande giardino. La proprietaria di questo giardino si chiamava Speranza, la signora in questo giardino coltivava patate che poi vendeva ai suoi paesani, per questo veniva chiamato da tutti"o ciardin e speranz a patata" il giardino di Speranza e le sue patate-In questo giardino una mattina, si alzarono delle grida e no si capiva cosa stesse succedendo, tutta la gente che abitava accanto corsero tutti verso questo giardino, io che stavo da mia nonna, corsi prontamente.Un grande silenzio cadde in questo giardino, quello che si vedeva nel cielo tolse la parola a tutti Sospeso in alto stava una macchina rotonda e ferma e da questa, scendeva una persona che indossava una tuta rossa come quella degli astronauti, anche il casco, era rosso e dondolando nell'aria, scendeva piano piano, dietro alla sua schiena, si vedeva chiaramente una corda bianca, come quella delle ancore a cui era legato, Mano mano che scendeva, la gente indietreggiava per la paura, io che stavo in prima fila, restai ferma a guardare e non mi muovevo, oramai questa figura stava a pochi passi da me e attraverso il casco vidi una faccia e degli occhi che non so definire, ma che mi guardavano, la corda bianca che aveva dietro la schiena... pensandoci bene non dondolava era ben tesa è molto doppia e spiccava sulla tuta rossa Vederlo cosi da vicino ebbi paura e nell'indietreggiare caddi in un solco non riuscivo ad alzarmi e scoppiai a piangere strillando, dopo un po senti due mani che mi sollevarono... era un uomo che abitava nel cortile della nonna e nell'alzarmi mi gridò...stai sempre in prima fila...poi non ricordo più nulla. ( dopo tanti anni dovetti chiedere conferma a mia madre se realmente questo fatto era accaduto o l'avevo sognato e mi confermò che era tutto vero.)
Per tutto il paese per giorni si raccontava che mazzamauriello dal cielo era sceso nel giardino di speranza a patata.-Mazzamauriello per i miei paesani era un folletto piccolosimmo che vestiva tutto di rosso, entrava nelle case o per far dispetti o per arricchire la famiglia, qualcuno raccontava che l'aveva anche visto.
La seconda volta che ho visto un ufo ero grande, sposata e con me c'erano anche due persone del mio palazzo era intorno alla mezzanotte, nel rietrare guardai il cielo e vidi una macchina rotonda sul grigio che in silenzio sorvolava la guardiola del portiere, era cosi vicina che potei vedere che non tutte le luci intorno alla macchina erano accese, passò tra i due palazzi che stanno di fronte al mio, rasentò il tetto della scuola di polizia che è di fronte al mio palazzo e spari come un fulmine
La mattina dopo sul giornale di Caserta in prima pagina c'era la notizia che su Caserta Vecchia tra gli abitanti e visitatori intorno alla mezzanotte anche qui fu visto un ufo che andava a bassa quota.
Mia madre mi chiese, ma cosa sono gli ufi? dopo averle spiegato, mi guarda e senza scomporsi mi dice...allora l'ho visto anche io, quanto? Le chiesi

@" avevo 16 o 17 anni insieme a due amiche stavamo lavorando in campagna
all'improvviso sentimmo un rumore alzammo gli occhi e una cosa rotonda
sul celestino, scendeva verso di noi, all'improvviso da sotto la macchina si aprirono
quattro sportelli dai quali uscirono quattro piedi che girando su se stessi si allungarono e si posarono a terra, la macchina era proprio vicino a noi.
Noi guardavamo, ma non scese nessuno, all'improvviso si rialzò e in un attimo scomparve, ma non abbiamo mai detto niente a nessuno e aggiunse...forse, perchè eravamo tutti ignoranti all'epoca @".

Mia madre era del 1915, tra 1926 e il 1927, data del suo racconto, certe scoperte erano ancora lontano dalla nostra civiltà attuale o mi sbaglio? Credo a mia madre e al suo racconto e d'allora che mi son convinta che qualcosa ci sta!


Voi ci credete agli ufi? Ne avete visto qualcuno?






14 commenti:

  1. Cara Rosaria (o preferisci Rosy?), ma a me piace Rosaria che è come stare a Caserta, nel Sud, un nome molto diffuso. Ho letto il tuo racconto, di Mazzamuriello, degli Ufo e questo, se lo gradisci, mi suggerisce di farti leggere un mio saggio che è stato pubblicato dal giornale online Cancello ed Arnone News condotto dall'amica Matilde Maisto. Ne ha pubblicati diversi altri. Essendo lunghetto il mio lavoro l'ha diviso in tre parti con i seguenti link per rintracciarli.
    Nell'ordine sono:

    Prima parte;
    seconda parte;
    terza parte.

    Se ti stuzzica, visto che l'argomento sembra farvi relazione considerato che è stato scomodato da te la Chiesa, fa seguito al suddetto mio saggio, un altro che riguarda dei fatti che coinvolgono tra l'altro Capua di un uomo che afferma di aver parlato con la madonna.

    Vedi qui.

    Buona lettura,
    Gaetano

    RispondiElimina
  2. Caro Gaetano, mi hai invitata a nozze...l'argomento ufo mi ha sempre affascinata.
    Ho dato gia un'occhiata ai link e li leggerò con molta calma,perchè vanno letti con calma e in silenzio. Ho visto che posso anche commentare e questo mi fa molto piacere

    Una cosa non sapevo, eppure Capua è vicino Caserta, ma non ho mai saputo il fatto dell'uomo che parlava con la Madonna, anche di questo ti ringrazio, oltre che a ringraziarti per i link.

    Grazie per l'augurio di...
    Buona lettura
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. PS dimenticavo...
    Gaetano, chiamami Rosaria è il nome della nonna materna e mi fa molto piacere e come se un po di lei continuasse a vivere con me.

    RispondiElimina
  4. ROSY
    Dono a tutte le amche del blog questo piccolo alberello di natale ,
    come potevo non donarlo anche a te che oltre ad un amica sei anche la mia cognatina????
    Per gli auguri è presto...SMAK LINA
    CIAOOOOOOOOOO
    _________☆
    ________☆☆
    _______☆.*.☆
    ______☆•*.*`•☆
    _____☆¸.•**`•..☆
    ____☆.•**•**•**•☆
    ___☆¸.•**•.**¸.•**•☆
    __☆¸.•*¨*•.**¸.•**`•.☆
    _☆•*¨*•.•.•**•...•*¨*•...
    ☆¸.•*¨*`•*☆☆•¸.•**`•.☆
    _______ ☆☆
    ☆¸.•*¨*•*.☆☆¸.•**`•.☆™
    ☆¸.•Lina solopoesie`•.☆

    RispondiElimina
  5. Ciao Rosy, grazie per la bellissima e graditissima cartolina Natalizia che ho messo in bellissima mostra sul blog. Io non credo negli Ufo, ci sono troppe bufale a riguardo e se veramente ci fossero si sarebbero gia fatti vedere e tutti. Per la terza colonna del blog, ci devo lavorare dietro ma devi aspettare a gennaio perchè faccio molta fatica a usare il pc dal momento che devo stare a pancia in giu ancora per parecchi giorni.
    Un abbraccio, Viviana

    RispondiElimina
  6. si, ci credo, io li ho visti, ne sono convinta! anche se ho un ricordo tipo il tuo, che per parecchi anni non capivo se avevo sognato o se fosse reale. ma ora sono sicura: era reale!!!

    RispondiElimina
  7. ah, dimenticavo: però credo anche nella teoria degli esperimenti militari.
    è probabile che molti di questi avvistamenti siano degli esperimenti. uhm... ma non tutti!

    RispondiElimina
  8. Rosy grazie della bella cartolina natalizia.
    Io non ho mai creduto agli UFO, ma ora ho qualche perplessità...

    RispondiElimina
  9. Lina cara, grazie del bell'alberello e della tua amicizia.
    Ti mando un grande abbraccio.
    Ci vediamo oggi?

    RispondiElimina
  10. Viviana, che piacere leggerti.
    Sono contenta che la cartolina ti è arrivata.
    Pensa a stare bene e son contenta che almeno la prima fase sia passata, adesso piano piano ti riprenderai.

    Agli ufo io ci credo, anche noi siamo andati sulla luna, ma, senza tutta e ossigeno è impossibile scendere, puo darsi che la stessa cosa sia per chi viene sul nostro pianeta.
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  11. Janas, anche tu hai fatto la mia stessa esperienza.
    Non metto in dubbio che tante cose che si vedono possono essere tanti esperimenti che ci tengono nascosto.
    Ma al racconto di mia madre ci credo
    e all'epoca non credo che gia si facevano esperimenti...
    Un bacio

    RispondiElimina
  12. Stella, son contenta che ti è arrivata la cartolina.

    Agli Ufo ci credo,credere di essere i soli abitanti dell'universo è presunzione, lo dice Padre PIo nel filmato del video.

    RispondiElimina
  13. rosy, sono un fisico e i fisici per mestiere verificano sperimentalmente le ipotesi. In questo campo, non ho potuto verificare...quindi non posso fornirti una risposta affermativa...

    Colgo l'occasione per un doppio ringraziamento: per la bellissima cartolina augurale che esporrò in un post natalizio più avanti; per aver segnalato l'iniziativa Telethon.

    Un terzo grazie perché sei unica e ti ricordi sempre di coloro cui vuoi bene.

    Con affetto
    annarita

    ps: sto lavorando come una forsennata!

    RispondiElimina
  14. Annarita cara,per i fisici è come dici tu, dovete verificare le ipotesi e mi sembra giusto.

    Mi è sembrato giusto citare nel mio blog, la grande giornata che la rete per la prima volta dedica a Telethon, se non era per te non l'avrei saputo e dunque, come vedi sono io che devo ringraziarti.

    Mi piace donare alle persone che voglio bene un segno del mio affetto er loro per me è cosi naturale.

    So che stai impegnata con il lavoro
    e ti auguro buon lavoro
    e una buona giornata
    Con affetto.
    rosy

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...