lunedì 25 marzo 2013

L'avventura più importante della mia vita.

Qui al centro di riabilitazione le giornate iniziano prestisstino, tra poco arriva il carrello  . Ore 06, la terapia della mattina . Alle sette arriva il carrello per lavare e cambiare i pazienti. Qui sono l'unica a non aver di bisogno di essere lavata. Dopo pochi giorni dall'intervento non senza fatica sono riuscita a rendermi attiva almeno in questo. L'intervento che ho subito e stato di alta microchirurgia...un tumore benigno alla cervicale precisamente nel midollo spinale. Intervento che poteva lasciarmi su una sedia a rotelle, ma se non l'avessi fatto ci sarei finita lo stesso. Con l'intervento c'era la possibilita' di allontanare da me lo spettro della sedia a rotelle. Ho optato per l'intervento e mi e andata bene, grazie al professore Giuseppe Catapano, primario dell reparto di neorochirurgia dell'ospedale di Benevento. Catapano e tra i 17 neorochirurghi più bravi non solo in Italia. Tramite internet ho scoperto Catapano. In questo momento qui piove tantissimo. 

25 commenti:

  1. Rosy, non puoi sapere con quanta gioia leggo di te, di quello che hai rischiato, sofferto e stai bene rimettendoti in forma.
    Un abbraccione,
    aldo.

    RispondiElimina
  2. Sono contento,dopo tanta apprensione che avevo percepito leggendo gli amici bloggers.
    E quando ti sarai rimessa, sepasserai con i tuoi cari per queste lande novaresi, un piatto di risotto ed uno di gorgonzola non mancheranno!

    RispondiElimina
  3. Cara Rosy, è veramente un piacere leggerti, ora sappiamo quanti problemi hai avito, e con tenacia li hai superatati.
    Attendo per sentire quando ti sei messa nuovamente in forma.
    Buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Carissima Rosy, non sapevo....!!
    Non credevo che la lontanaza dal tuo blog avesse motivi così gravi!
    Ti abbraccio fortissimo.
    Sei davvero in gamba:)))

    RispondiElimina
  5. Ti mando un gigantesco abbraccio. E l'augurio che questa pioggia possa lavare via ogni tua angoscia, e trasformare la malattia in un lontano, acquoso ricordo.

    RispondiElimina
  6. Ciao cara Rosy nel tuo raconto si nota la tristeza del luogo dove ti trovi ma subito ce tanta gioia per il lieto fine e gioisco con te augurandoti una veloce guarigione
    e il tuo coraggio ti porterà presto tra di noi buona settimana

    Tiziano.

    RispondiElimina
  7. Ciao Rosy, bello condividere con te la buona riuscita di questa avventura.
    E la tua forza di volontà è veramente tanta e ha radici lontane... sei una persona speciale ed esserti amica è una cosa che mi gratifica.
    A presto con un abbraccio forte

    RispondiElimina
  8. Cara, come sai scrivo poco ultimamente, ma stamane eccomi a leggere il tuo post ed a dirti anche qui quanto ti ammiro per forza e determinazione. Baci.

    RispondiElimina
  9. Ciao sorellina, sono felicissima per te! Ce l'hai fatto!!!!! So quanto sei brava e diligente negli esercizi terapeutici. É un passo da gigante (come dici anche tu) che sei capace di lavarti ecc. Ora ci vuole solo di tempo e pazienza.
    Qui siamo ricaduti nell'inverno (spero che solo per pochi giorni), nevica tutto il giorno purtroppo ma abbiamo fatto la passeggiatina lo stesso con il piccolino:)
    Baci

    RispondiElimina
  10. Cara Rosy .
    Sei una donna forte e coraggiosa . Una vera combattente . Intanto Domenica torni a casa per farti la Pasqua in famiglia e ci faremo gli auguri personalmente . Un abbraccio fortissimo . La tua cognatina Lina

    RispondiElimina
  11. Solo la tua grande forza ed il tuo coraggio hanno fatto si che superassi anche questa pesante sfida della vita.

    Continua così e presto sarai di nuovo in forma!!!

    Un abbraccio fortissimo e augurissimi per una serena Pasqua in famiglia!!!

    RispondiElimina
  12. Cara, mi ha preceduto Gabry ma i pensiero per te lo sai che è lo stesso: sempre in gamba, con affetto e grande ammirazione. Ti auguro una serena Pasqua con la tua bella famiglia e tantissimi baci.

    RispondiElimina
  13. Buona Pasqua felice e sorridente cara amica - sorellina! Baci e abbracci da me, dai miei, ed un bacetto da piccolino Adamino

    RispondiElimina
  14. Buona Pasqua Rosy!
    Sono molto felice che l'intervento si sia risolto con successo.
    Ti mando un grande abbraccio
    Nou

    Ciao :)

    RispondiElimina
  15. Rosy un'avventura a lieto fine,possiamo dirlo:lo so che ancora devi fare riabilitazione ma la vicinanza dei tuoi cari e la tua volontà e determinazione ti sono di aiuto,sicuramente.
    Ti sono vicina col pensiero e ti lascio un abbraccio ,assieme agli auguri per una Pasqua di serenità assieme ai tuoi familiari.A presto.

    RispondiElimina
  16. Cara Rosy, leggo con gioia la tua bellissima notizia di guarigione. È stato un vero calvario ma con la resurrezione, giusto in coincidenza del tempo di Pasqua. Bel segno che ti resterà nella memoria. Ti augurò perciò tanti auguri, che sono doppi per l'occasione pasquale.
    Un grande abbraccio, Gaetano

    RispondiElimina
  17. Cara Rosy giungano a te ed alla tua cara famiglia i migliori auguri di una serena Pasqua con un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Ho seguito passo passo il tuo iter, ma è bello ugualmente leggere le tue parole qui sul tuo blog per i tuoi amici.

    Dai, sei in cammino. Hai attraversato momenti difficilissimi, ma l'obiettivo è a portata di mano. Ci vuole ancora tanta forza d'animo e pazienza, che a te non mancano.

    Un abbraccio forte, con l'augurio di una Pasqua Serena in famiglia.

    Annarita

    RispondiElimina
  19. Mi devi scusare se non avevo ancora letto queso post...mi è sfuggito!
    Sono comunque tanto felice di quello che racconti: hai rischiato tantissimo, ma ce l'hai fatta! hai vinto tu!!!! ti auguro di tornare al meglio e al più presto.
    Non so come hai trascorso la Pasqua, ma sicuramente sarai stata circondata da tanto amore.
    Ti abbraccio e ti auguro ogni bene, anche da parte di Saverio e , naturalmente, Pallina

    RispondiElimina
  20. ho letto solo ora il tuo post e sono felicissma di apprendere che stai bene e che sei in fase di recupero.
    Coraggio cara Rosy,presto sarai di nuovo "in corsa"un abbraccio grande con tanto affetto

    RispondiElimina
  21. ciao rosy s on Roberta bacione a presto

    RispondiElimina
  22. Un ciao e un grande sorriso :). + Baci e abbracciiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  23. Sono felicissima che sei finalmente a casa. Un abbraccio grandissimo!!!

    RispondiElimina
  24. Carissima Rosy è bello sentirti raccontare per filo e per segno tutto l'iter, dal ricovero per l'intervento, la felice riuscita, e poi le fasi della riabilitazione. Incoraggia sapere che a Benevento si fa onore un centro sanitario di grande prestigio, di un Sud d'Italia competitivo in campo medico. Quante cose ci racconterai ancora sul decorso verso la completa guarigione!
    Ho riferito a Luisa ogni cosa su di te ed è rimasta molto contenta che ora procedi verso la completa guarigione.
    Da parte mia ricevi un grande abbraccio.
    A risentirci Gaetano

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...