lunedì 16 aprile 2012

I Murales

Il Muro di Berlino oggi
Altre immagini qui

L'arte murale, è nata con l'uomo,  ancor prima che l'uomo   imparasse a parlare. Istintivamente scalfiva e disegnava quieto quieto sulle pareti della sua  grotta. Questo linguaggio artistico  nell'uomo è più antico della parola. 
Scavi archeologici hanno portato alla luce graffiti di quindicimila anni fa.
Possiamo notare come i bambini piccolini son capaci di imbrattare ogni parete se  mettiamo  una matita nelle loro piccolissime mani..  chiamata.. la fase dei graffiti.
 Apro parentesi
Ricordo che da piccola scrivevo il mio nome ovunque anche senza alcuna matita, usando qualunque oggetto e con qualunque cosa.. Quando stavo in chiesa, col crocifisso del rosario piano piano scalfivo il mio nome sul banco..e quanti ne ho scalfiti..ma mai una volta che avessi  saputo fare  un fiore. 
 Chiudo parentesi.
I murales sono la forma d'arte più espressiva e senza scopo di lucro. Attraverso i Murales, l'uomo esprime il suo modo di essere artista e portatore di un linguaggio comunicativo e antichissimo..  per raccontarsi e raccontare i momenti della società belli e brutti e  non solo...
Anche il caro facebook ha il suo Graffitaro.

Forse anche i blog, sono dei Murales i quali ci aiutano a comunicare tra noi  e ognuno di noi "scalfisce" su queste pagine quello che più le piace. ( forse l'ho detta grossa? Andiamo avanti) 

 Una nuova generazione di  graffiti son nati con Internet   e sono i creatori di immagini, e con queste,  ognuno,  dice la sua.. Esempio.. l'immagine postata , racconta il  momento attuale della crisi economica che il nostro paese  sta vivendo. Personalmente li definisco ...
  I graffiti della cibernetica
In queste nuove "caverne" tecnologiche l'uomo e la macchina si "fondano" e l'uomo ha trovato nella cibernetica una nuova versione   di raccontarsi, di  protestare e non solo...



David Choe: il graffitaro 
milionario grazie a Facebook
Aver dipinto i muri della sede del social network di Zuckerberg gli ha consentito di fare una fortuna. L’imminente approdo di Facebook in Borsa gli permetterà di intascare la ‘modica’ somma di circa 200 milioni di  euro.  fonte






Murales. Sardegna 







Banksy-  Grandioso!  

Murales prospetici. Stupendo!

*****
***
Riporto una parte del commento di 
Annarita ... In Italia, il fenomeno culturale del muralismo ha avuto origine in Sardegna in quattro piccoli centri: Orgosolo, San Sperate, Villamar e Serramanna. Il primo murale fu realizzato a Orgosolo nel 1969 da un gruppo anarchico milanese.
Il Muralismo nasce però in Messico ed è da considerarsi un movimento artistico a tutti gli effetti  che ci ha regalato artisti del calibro di Rivera,Siquerios e Orozco...
Sempre in Messico, la tecnica dei murales è stata dichiarata arte ufficiale della rivoluzione, pensa te. 



9 commenti:

  1. Che post bellissimo hai scritto, cara Rosy.
    Condivido molto di quello che hai detto: per esempio non ero molto assidua nel fare la mia firma da bambina. Mi è successo molto dopo.
    Il significato però è chiaro e i murales sono esplicativi e spesso anche opere d'arte.
    Grazie cara amica!
    Lara

    RispondiElimina
  2. Eccomi cara Rosy appena ritornata dal bel viaggio del treno dei ghiacciai, una vera meraviglia.
    Parlando del tuo bellissimo post, possiamo dire che dal muro di Berlino molte cose hanno potuto imparare sperando che non succeda più di dividere uno stato.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Bello, magnico, stupendo questo tuo post cara Rosy.
    Io poi che non ho mai saputo e non so disegnare sono rimasto a bocca aperta e così rimango anche quando ne vedo qualcuno - raramente - qui da noi.
    Un abbraccione,
    aldo.

    RispondiElimina
  4. Ciao Rosy, penso anch'io che i murales fanno parte dell'arte figurativa ma non sempre. Ma hanno sempre un valore comunicativo! Io ho due mani sinistre:)) cosí non ho mai provato quest'attivitá. Mia figlia peró poco fa ha dipinto un "disegno di grotta":))per la bimba della sua amica.
    Baci

    RispondiElimina
  5. Bello, bello, bello e originale post, Rosaria. Bravissima.

    Sai anch'io scalfivo da piccola con ogni mezzo e su ogni cosa che mi rendeva possibile il farlo. Ma non incidevo il mio nome.Ero fissata con i volti umani...Come sai, il disegno e la pittura sono un'altra delle mie passioni.

    In Italia, il fenomeno culturale del muralismo ha avuto origine in Sardegna in quattro piccoli centri: Orgosolo, San Sperate, Villamar e Serramanna. Il primo murale fu realizzato a Orgosolo nel 1969 da un gruppo anarchico milanese.
    Il Muralismo nasce però in Messico ed è da considerarsi un movimento artistico a tutti gli effettim che ci ha regalato artisti del calibro di Rivera,Siquerios e Orozco...
    Sempre in Messico, la tecnica dei murales è stata dichiarata arte ufficiale della rivoluzione, pensa te.

    Un abbraccio

    Annarita

    RispondiElimina
  6. Condivido i tuoi pensieri, lo sai, qui di fronte casa mia ci sono le scuole medie ed elementari con murales bellissimi, ma anche i blog sono una forma di "pittura del
    ricordo". Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Un post molto interessante,complimenti
    Rosy vorrei conferirti il premio di blog portafortuna che troverai nella sidebar del mio blog sotto al gadget archivio blog
    Ciao e un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao cara amica, come stai con le passeggiate? Penso che man mano tutto ritorna all'abituale. Io con ogni giorno ho un sorriso piú grande:))per mia figlia e per il pensionamento che sta vicino:
    Baci

    RispondiElimina
  9. Lara,
    a te la fase dei graffiti
    ti ha colpita da grande, ma il significato è lo stesso.
    Un bacio, grazie ciao


    Tomaso bentornato!
    Verrò a farti visita .
    Spero che il muro di Berlino abbia insegnato qualcosa, ma l'uomo fa stessi errori, purtroppo!
    Ciao.

    Alduccio, quando vengo a Roma ne vedo tanti e come te resto a bocca aperta.
    Bacio ciao.

    Caterina hai ragionenon sempre i murales sono belli..ma dobbiamo dire che ce ne sono tanti che sono bellissimi
    Brava la tua Laura, che sa disegnare.
    Bacio a te e alla tua Laura.

    Annarita, grazie, grazie grazie.
    Lo so che tu sai disegnare, hai postato anche un tuo quadro Beata te.Grrazie del commento che è stato postato.
    Un abbraccione. ciao.

    Riri, allora vedi murales tutti i giorni a me mi appassionano tanto..Arte libera..
    Anche i blog sono una forma di pittura..bella espressione.
    Un bacione. ciao.

    Cara simo benvenuta..in punta di piedi.
    Ho ritirato la coccinella e che porti fortuna a tutti.
    Grazie. Ricambio l'abbraccio.
    Ciao.

    Cara caterina un giorno si e uno no.
    Sorrido con te per tua figlia e per il tuo pensionamento, ormai prossimo
    Cosi potrai fare tante cose anche se credo che l'insegnamento ti mancherà un pochetto, credo.
    Bacione ciao.

    Grazie a tutti.
    Buonanotte!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...