domenica 5 febbraio 2012

Il Bucaneve





Il seme di un piccolo, fragile e delicato fiore
si abbraccia ai timidi raggi  del sole e dalla neve fiorisce
Avvolto dal bianco e gelido  mantello
affronta il suo  solitario inverno
 di  gelo e di freddo, ma il candore della neve  dona  al piccolo fiore    purezza,  dolcezza e forza.
Sotto il  manto di neve gelida  il fragile stelo verde del bucaneve con fiducia e tenacia si allunga e si rafforza. La natura stessa ammira questo miracolo di forza.
L'umile e solitario fiore, da solo, impara la canzone della sua stagione
e allegramente la canta e   sempre di più la sua canzone ama.
Verrà anche per me la primavera, da solo si racconta.. e in compagnia di altri fiori sarò.
Tenero bucaneve, solo nel tempo imparò e capi, che lui era per il mondo un messaggio di speranza.. un piccolo miracolo della natura.
Piccolo fiore,  capace   di bucare la neve.

Un  piccolo bucaneve  puro e  fragile,   eppur  tanto  forte,
 e timidamente si  offre al mondo, per raccontare  a tutti  il miracolo della speranza.

Non ha importanza dove un fiore nasce, l'importante è essere forti e  fiorire,  anche  li.. dove tutto.. pare   impossibile.

Favola del bucaneve




Per scusarmi di non rispondere
 singolarmente ai commenti
Un  fiore per tutti.
Grazie,  e scusatemi. 

21 commenti:

  1. Straordinarie queste foto cara Rosy.
    Buon pomeriggio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao cara, é bella da sognare la Reggia di Caserta con la neve! Il bucaneve é un piccolo fiore molto dolce e molto forte! C'é tanta tenerezza nel tuo post.
    Attenta a non scivolare! Qui le strade sono disastrose anche se nella mia cittá cadeva solo circa 10-15 cm di neve.
    Baci e buona serata

    RispondiElimina
  3. Un post delicato e tenero come i bucaneve.

    RispondiElimina
  4. Che belli che sono! ne ho avuti per alcuni anni sotto la siepe...poi hanno smesso di sbucare.
    La Reggia è "da favola" così!!!

    RispondiElimina
  5. Bellissima questa immagine della Reggia di Caserta imbiancata...
    Un saluto e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  6. Immagine suggestiva, il bucaneve è come un simbolo di speranza:-) Bel post Rosellina, baci.

    RispondiElimina
  7. Cara Rosy, che bello questo fiore che sa attraversare la neve per offrirsi a noi!
    Grazie di questi doni, cara amica.
    Un abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
  8. Per quel poco o quasi niente che so io ma il bucaneve non è un fiore che annuncia la primavera?
    Sotto casa non ne vedo. Forse sarà perché c'è solo asfalto o perché la primavera è al di là da venire?
    Ad ogni modo io attendo fiducioso.
    Un abbraccione,
    aldo.

    RispondiElimina
  9. CIAO ROSY .
    Guardando l'ingresso di palazzo reale ,sono rimasta stupita , per che , quando sono uscita quella famosa mattina ho visto solo le montagne coperte di neve ,da noi non più di qualche centimetro, che poi col sole si è subito sciolta . Anche adesso c'è un bellissimo sole .CIAOOOOOOOOOOO
    CIAO LINA

    RispondiElimina
  10. Ciao Rosy, buona sera serena con la speranza del bucaneve!
    Prima del grande freddo (circa 10 giorni fa) qui si vedevano giá qualche esmplari timidi ma fortissimi:) di questo piccolo fiore. Ma penso che con questo tempo sono tornati al riposo per qualche settimana.
    Un bacione

    RispondiElimina
  11. bellissime foto che ci ricordano uno dei tanti miracoli della natura

    RispondiElimina
  12. ROSY CIAO .
    VENGO DA TE!!! UN BACIO LINA

    RispondiElimina
  13. Buongiorno, buongiorno!!Un bacio

    RispondiElimina
  14. Buongiorno Rosy, molto belle le foto.
    Un bel esempio questo fiore... coraggio e speranza sono il suo simbolo.
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. Cara Rosy.
    Ho letto attentamente questo tuo post e ho capito che hai usato la storia del bucaneve come metafora di vita.
    Ognuno di noi affronta la vita con le sue forze e siamo tanti tanti bucaneve...siamo tutti coraggiosi e se qualche volta ci abbattiamo ecco, venire a noi un raggio di sole anche tiepido, e da lui prendiamo forza e coraggio.,,Ti ordino di guarire subito..:))))
    UN ABBRACCIO AFFETTUOSISSIMO . TUA COGNATA LINA

    RispondiElimina
  16. ciao Rosy, una delicata metafora sul senso della vita, e sulla grande forza delle piccole cose.
    Un abbraccio
    Nina

    RispondiElimina
  17. Molto bella questa favola!! buona giornata

    RispondiElimina
  18. Un sorriso,che rivoglio indietro, poi il tuo è magico:-) Baci

    RispondiElimina
  19. Molto bello con la neve e la "speranza" che sbuca...guai sennò :)

    Cara Rosy sarò molto felice che il mio post faccia parte di "Cantastorie, grazie per l'onore.

    Risponderò presto anche da me..

    Ciao, un abbraccio

    Nou

    RispondiElimina
  20. Cara Rosy, buon dì.
    Qui ventoe freddo, ma cuore caldo.
    Un caffè, un sorriso ed un bacio ricco di simpatia.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...