mercoledì 8 settembre 2010

Siamo tutti Angeli



Cara Rosaria,
ecco a te “Gaetano che è sempre Gaetano”, come tu hai detto con tanto orgoglio.
Grazie della grande stima ma è la tua ora, con la pubblicazione della poesia LA SPERANZA.
Sì perché questa poesia reca un messaggio cifrato che ho potuto estrapolare a mio modo. Si è trattato da parte mia di concepire il codice di accesso ed è stato semplice e anche divertente far luce su una saggia raccomandazione. Una cosa non da poco.


Credere o non credere? Ma si tratta anche di capire come può essere condivisa la speranza anche attraverso la casualità riposta in una poesia.
La Parola è verbo di Dio, è creatrice, ma non è tanto il nostro consueto parlare, tuttavia è come se lo fosse perché essa ha modo di alloggiarvi senza farsi scorgere.
Prova potrebbe essere il messaggio che mi è parso di estrapolare dalla tua poesia, ma chi ci potrà assicurare che esso provenga da Dio?
Intanto ecco come ho fatto a risolvere l'enigma.Di seguito ho disposto la poesia La Speranza in modo da poter evidenziare in rosso le giuste lettere che successivamente formano il messaggio atteso.   


    




1

Dedicata a Ermes













2

La    speranza    




3

Tralci    di rami fioriti    




4

Salgono    sempre




5

Più    in alto    




6

Verso    quell'oltre    




7

Che    limiti non ha.    




8

Sull'erba    un raggio dorato    




9

Ricama    il tuo nome.    




10

Tra    il cielo    




11

E    la terra si odono    




12

I    tuoi lievi passi    




13

E    fiori incantati




14

Le    tue rime cantano.    




15

Il    tuo respiro




16

Nel    cielo aleggia    Ne    si inverte e diventa En


17

Per    raccontare al mondo    




18

La    speranza del cielo    




19

Che    muta non e!    













20

Maria Rosaria Di Lella        








I due messaggi cifrati                       


                                        


14






5



13



3



11







8







7



12







17



4



1



LE






PI



E



TR



E






SU






CH



I






PE



SA



ERMES

    




9



6



2



19



18







16



10



15



RI



VE



LA



LA    SPERANZA



CHE









EN



TRA



IL    TUO RESPIRO







È tutto razionalmente comprensibile ma è meglio che dica qualcosa.Ermes è come lo Spirito di Dio che si rivela all'uomo solo attraverso i suoi angeli, messaggeri di pura spiritualità, che non si possono “pesare”, ovvero giudicare. E chi è così stolto da farlo, subisce la sua ira ed è pietrificato. Il cattolicesimo giudica come peccato mortale le offese allo Spirito Santo.


Lo Spirito di Dio è il Respiro, è il Soffio Vitale che il Creatore riversò su Adamo dopo averlo plasmato col fango.
Ecco che il potere riposto nella speranza, è l'unico varco d'accesso alla grazia di Dio. La speranza è così tenue, fra la una limitata concretezza e l'incerto, da costituire l'unica porta terrena che può dischiudersi verso il cielo, verso Dio.


RIVELA LA SPERANZA CHE LÀ ENTRA IL TUO RESPIRO!






Gaetano
Brescia, 7 settembre 2010


Che bello! Gaetano, l'ho riletto tante volte, mentre leggevo  un pensiero costante 
entrava nella mia mente, dove i ricordi di me ragazza affioravano dolci e   prepotenti per raccontarmi la mia antica purezza che il mondo con le sue storie assurde ha un po' macchiato e fatta ombra sul povero cuore.
La mia ricerca verso Dio, è nata dal dolore e mi ha accompagnata  per tutta la vita.
Negli ultimi tempi non parlavo più con Dio ero  arrabbiata e tu Gaetano, con questo messaggio cifrato, hai scostate le ombre
e acquietata la rabbia nel momento giusto. Siamo tutti messaggeri di Dio e siamo tutti angeli che Lui ci manda accanto, perchè ora e non un mese fa?
Gli scettici diranno perchè ora ho postato la poesia e mi pongo  la stessa domanda...
Perchè postarla ora? Ora che ho tanto bisogno della speranza che  viene dal cielo
Sono certa che il mondo del cielo e della terra comunicano tra loro con un linguaggio a noi sconosciuto e noi tre Ermes, tu e io abbiamo comunicato tra noi con il respiro divino che aleggia fuori e dentro di noi.Pensandoci bene quante persone per chiudere questo cerchio.
I genitori di Ermes, ai quali va tutto il mio 
affetto
 A Ermes,ad  Annarita che con impegno e amore gli ha dedicato un concorso di Poesia   a te Gaetano che hai estrapolato da questa poesia  parole di speranza e tutti per arrivare a me oggi ad infondermi una nuova speranza
Posto questo post, che  lui possa accompagnarmi alla volta di Roma con il cuore più leggero e fiducioso
 Non si è mai completamente soli
Oggi ne sono ancora più certa.
Scusate se ci saranno errori ma ho scritto di getto, anche per la fretta tra mezz'ora devo andare e vado serena, questo post mi accompagnerà
Grazie a Gaetano, ad Annarita e sopratutto, alla Speranza di  Ermes 

8 commenti:

  1. Buona sera Rosaria, ho dato una sistematina la blog come mi chiedevi ma sembra che ci siano problemi con i colori. Perchè il bianco?
    Un bacione e buon viaggio.
    Mao

    RispondiElimina
  2. Rosy,ho letto i tuoi post precedenti e confermo che hai scritto una bellissima pagina di poesia sull'amicizia.La rete rende possibili certi miracoli perchè è fatta di persone,e le persone scrivono seguendo i sentimenti e si trovano fra di loro se c'è condivisione ,stima,rispetto e affetto.Se poi capita di incontrarsi anche nella realtà,e può succedere,allora è bellissimo.Mi farò sentire e intanto ..in bocca al lupo.Abbi fiducia,cara Rosy.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. L'estrapolazione di Gaetano è interessante, profonda, ma a parte questo la tua poesia sa entrare nel cuore; la speranza non ci deve mai abbandonare e vedrai che con la speranza e con la fede avrai l'aiuto necessario a superare tutto. Ti auguro ogni bene, con tutto il cuore, e ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  4. Semplicemente: grazie a Gaetano e grazie a te, cara amica.

    Un abbraccio cumulativo.

    RispondiElimina
  5. Mao sai ho messo il bianco per far risaltare l'ultimo post di Gaetano ma ho dovuto cambiarlo subito il colore bianco non lo sopporto
    Grazie per aver provveduto meno male che ci siete voi tu e Viviana
    Poi la grafica del mio blog la conoscete voi, è vostra!
    Buona giornata a Viviana a te e un bacione a tutti e due

    RispondiElimina
  6. Chicchina cara, è bello dare voce e figura al virtuale e come incontrare vecchi amici, ma amici speciali
    Il virtuale fa incontrare i pensieri le anime e quando ci incontriamo
    dici bene scriviamo una pagina di poesia.
    Grazie per essermi accanto
    ci sentiremo...
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Paola, le cose che scrive Gaetano sono uno spettacolo di meraviglia!
    La speranza è il sentimento più nobile
    lei, si offre a tutti e in cambio da tanta serenità e fiducia, da tutti questi sentimenti nasce la forza di andare avanti, si capisce che in fondo la vita è cosi bella specie se si si e circondati dall'affetto degli amici.
    Un bacione a te ciao

    RispondiElimina
  8. Grazie a te Annarita che tanto mi dai...
    Un bacione amica mia
    Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...