lunedì 31 agosto 2009

Buon anno scolastico.


Buon anno scolastico a tutti gli insegnanti e agli studenti. Per la prima volta da quando ho un blog, grazie ad

Annarita e a Rosalba, mi è venuta una grande voglia di apprendere. La scuola, è importante, molto! -INSEGNANTE- è la parola più altisonante di ogni società. Ogni insegnante sa di avere nelle sue mani le intelligenze future, per questo, il loro impegno va riconosciuto, stimato, è apprezzato. Inoltre, attraverso questi due blog, in un anno ho imparato molto, ho imparato anche che un blog, non è come io pensavo, per questo, attraverso Annarita e Rosalba, ho intenzione di seguire il loro lavoro e di imparare da loro e da tutto quello che posteranno. Quindi, auguri principalmente a loro due a tutti gli insegnanti a tutti gli studenti del mondo e, auguri anche a questo mio piccolo progetto. Sarebbe bello che qualche insegnante creasse un bel blog serale, che richiamerebbe l'idea della scuola serale... sarebbe molto bello, avrebbe un successone...Il primo blog in assoluto in rete , con il bellissimo nome... "Non è mai troppo tardi"


Non è mai troppo tardi è il titolo di una trasmissione televisiva mandata in onda a cadenza giornaliera dalla RAI e organizzata col sostegno del Ministero della Pubblica Istruzione.


Non è mai troppo tardi ebbe un ruolo sociale ed educativo molto importante, contribuendo all'unificazione culturale della nazione tramite l'insegnamento della lingua italiana e abbassando notevolmente il tasso di analfabetismo, particolarmente elevato nell'Italia di quegli anni. Infatti pare che, grazie a queste lezioni a distanza, quasi un milione e mezzo di persone sia riuscito a conseguire la licenza elementare. Il progetto ebbe inoltre un grande successo internazionale, in quanto fu imitato da ben settantadue paesi.


http://it.wikipedia.org/wiki/



Questi link, che mi hanno non solo colpita, ma anche fatto pensare a come il mondo sta cambiando ed io lo voglio seguire, fino a quando avrò gli occhi aperti...di questo mondo non voglio perdermi nulla.


Come orientarsi in internet


pillole informative


insegnare con il blog


Aule virtuali.

29 commenti:

  1. Un blog serale... Che bella idea, Rosy! Sicuramente ti seguirò, intanto auguri per il progetto!!

    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Rosy... mi hai commossa... non credo di meritare tutta questa stima, io faccio semplicemente un lavoro che amo, con gli anni la mia voglia di fare bene anzichè diminuire è aumentata, come succede a te ho voglia ancora di sperimentare e di crescere insieme agli alunni e ai colleghi (questo quando è possibile). L'idea del blog "non è mai troppo tardi" mi piace molto. Lo vedo come un lavoro a più mani aperto a chi ha voglia di imparare e di sondare ancora inesplorati mondi del sapere, inteso come conoscenza di cose nuove. Io sono con te!
    Un abbraccio fortissimo tvb cara amica!!

    RispondiElimina
  3. che bello, potrebbe essere una buona idea.... come vorrei ritornare studente ... :-)

    RispondiElimina
  4. Mi hai preceduta cara Rosy, allora mi unisco a te per augurare in tema con il miom posr),un sereno anno scolastico agli insegnanti, ai bambini e alle famiglie.
    Ottimo il tuo progetto!

    RispondiElimina
  5. Anch'io...insegno, quindi mi prendo la mia parte di auguri per il nuovo anno scolastico. Due anni fa i miei alunni di prima elementare hanno dato vita ad un blog facile facile. Lo scorso anno il laboratorio di informatica ha avuto problemiu e non si è fatto nulla. Conto di riprendere quest'anno e ...di averti tra i miei lettori. Anzi...i nostri.

    RispondiElimina
  6. Lo ritengo anch'io un bel progetto, veramente lodevole, come il lavoro che svolgono gli insegnanti;)
    Un caro saluto e a presto, roberta.

    RispondiElimina
  7. Buona sera Rosy, finalmente rientro alla normalità di tutti i giorni che mi mancava un pochino, le ferie sono finite e io sono più bianca di prima. Il tuo progetto di un blog serale e bellissimo e sicuramente avrebbe moltissimi lettori (io una di loro). Internet oggi e una fortuna perchè eli mina tutti i confini e uno di questi potrebbe essere proprio l'insegniamento a distanza. Una classe virtuale, un solo insegniante e centinaia di persone che seguono le lezioni. Che bellezza. Bacio, Viviana

    RispondiElimina
  8. Angelo, l'idea sarebbe bella, ma è solo un idea...
    Ciao e buona giornata

    RispondiElimina
  9. Rosalba, di nuovo tanti auguri e buona scuola.
    Per me sei un'amica preziosa, da te ho imparato tanto da quando ti conosco.
    So che fai il tuo lavoro con amore e devozione, ricordo la prima volta che entrai nel tuo blog, fu una piacevole scoperta.
    D'allora non sono più andata via.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  10. Bruno, hai ragione, sarebbe bello ritornare studente, ma si può sempre studiare.
    Ciao.

    RispondiElimina
  11. Stella mi dispiace che ti ho preceduta, ma ciò non toglie che anche tu puoi regalare un bel post alla scuola, magari, inserendosci anc qualche tuo ricordo personale.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  12. Serenella, auguri al tuo anno scolastico, con enorme piacere verrò a visitare il blog dei tuoi ragazzi..basta che mi dici dove.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  13. Roberta, il progetto sarebbe bello solo se veramente si attuerebbe,,,cosa assai difficile.
    Un bacione a te e al tuo cucciolo.

    RispondiElimina
  14. Cara Viviana, è sempre con piacere che ti leggo.

    Gia, sarebbe bello, un'aula virtuale, con professori e studenti virtuali, ma ci vorrebbero persone in grado di creare le aule virtuali...forse tu e mao potete creare un'aula virtuale e dali iniziare...

    Dopo tanto al mare ritornare bianca vuol dire una sola cosa, che non hai preso abbastanza sole.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. Cara rosy, come sai, sto per rientrare a casa dal mare. Quest'anno inizio il tre e mai augurio è stato più gradito e commovente del tuo.
    Sei una persona speciale e lo sai che lo penso sinceramente.

    La conoscenza è fondamentale in qualsiasi periodo della vita. Non si finisce mai di studiare e di apprendere e tu questo lo hai compreso molto bene. La tua voglia di conoscere è ammirevole!

    Un blog serale dedicato all'apprendimento è un progetto molto bello, ma lo dico sinceramente non è di facile attuazione. Gestendone due, uno di matematica e l'altro di scienze, so quanto impegno e tempo richiedono. Però sarebbe straordinaria la possibilità di aggregare una piccola comunità di insegnanti desiderosi di gestire a più mani un corporateblog sull'apprendimento.

    Auguro un buon anno scolastico a tutti gli insegnanti e gli studenti che sono in procinto di iniziare un nuovo percorso sulla via della conoscenza.

    Un abbraccio grato per l'augurio e affettuoso per essere come sei, cara amica:)

    RispondiElimina
  17. cara Annarita, ti auguro un buon viaggio di ritorno e di nuovo ti auguro un buon anno scolastico.
    Immagino le belle cose che avrai da insegnare.

    Nella vita, non si finisce mai di imparare, il mondo è pieno di cose belle è importante, vorrei avere un cervellone...ma mi accontento della curiosità che mi spinge da quando sono nata a voler sapere tutto

    La fase dei perchè? dei bambini in me continua sempre...

    Grazie delle tue belle parole, che mi hanno commossa, nella vita, ho sempre cercato persone da cui apprendere, e tu fai parte di queste persone.

    Ti ringrazio di due cose...
    Prima che mi accetti come sono e non è cosa da poco
    Secondo, sono felice che mi consideri un'amica
    Spero solo di non deluderti.

    Buon di tutto!
    Cara Professoressa.

    RispondiElimina
  18. Cara Rosy, la tua è un'ottima idea ma ci vuole molto impegno e tempo . Comunque volere è potere , e al mondo ci sono tante persone che , amando cultura e conoscenza , farebbero di tutto per mettere a disposizione della gente il proprio talento.
    Buon anno scolastico a tutti gli insegnanti ,agli alunni e ai loro genitori .a te , cara Rosy, buona giornata e complimenti!

    RispondiElimina
  19. Tu hai tante idee positive. E sei molto ottimista. Io in questo periodo meno. Penso anzi, di parlare inutilmente. Che sia vano. Insomma. Che ognuno poi rimanga centrato sulle proprie convinzioni. Che bisogna essere disponibili a crescere. se non non c'è insegnamento che regga

    RispondiElimina
  20. cara Paola, ci vorrebbero insegnanti in pensione, credo che sarebbe bello continuare ad insegnare in una sfera nuova è diversa.

    Volere è potere, ma per volere bisogna avere non tanto il coraggio
    ma la presunzione(quella buona) di OSARE.

    Un bacione, è bello rivederti in giro tra noi.

    RispondiElimina
  21. Antonella cara, certamente ci sono per tutti i momenti che ci si sente scoraggiati, e si ha come l'impressione che tutto che quello che diciamo sia vano per chi ascolta...non è cosi credimi, è solo una nostra sensazione, dovuta al momento...

    Aver voglia di crescere, è normale, è anormale l'icontrario.

    Spero tano di sentirti al piu presto serena e ottimista.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  22. Bellissime considerazioni da parte di tutti!

    RispondiElimina
  23. ho letto con piacere il post e i commenti... quante idee escono quando le persone interagiscono...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Ecco un'idea veramente brillante.
    Appena verrà aperto questo blog sarò contentissimo di andarci per saperne di più su ortografia, grammattica e sui congiuntivi che non mi riescono ad entrare in testa.
    Beh, magari per entrarci ce la fanno ma poi escono così rapidamente che dentro la testa ci restano molto poco.

    RispondiElimina
  25. ciao Rosy un abbraccio forte!!!

    RispondiElimina
  26. Stefy, ricambio l'abbraccio, come va??
    Ciao

    RispondiElimina
  27. Aldo, credo che il blog, sta cambiando faccia, il blog non potrà mai essere aperto, se non da professori in pensione con buona volontà.
    Ciao Aldino.

    RispondiElimina
  28. Signora in rosso, il tuo commento non fa una piega.Grazie di aver voluto lasciare anche il tuo bel pensiero
    ciao.

    RispondiElimina
  29. Rosy Rosy, io e Mao non siamo le persone adatte per aprire un aula virtuale perchè non siamo qualificati per farlo, al limite potremmo appendere la lavagna e non oltre. Come sta Laura? il piede e tutto ok? Un abbraccio, Viviana

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...