lunedì 20 luglio 2009

Vecchio post, del vecchio blog che mi è tanto caro.

Con mio figlio Davide.


La macchia che mi vedete sullo scollato, sta li da sette anni solo che adesso avevo notato che si estendeva sempre di più! Accompagnando mia nipote dal dermatologo colsi l'occassione e mi feci visitare. la diagnosi fu morbo di Bowen tumore maligno, circoscritto all'epidermide. La parola tumore, mi sconvolse! Di tutto il discorso del medico la mia testa registrò solo la parola tanto temuta da tutti...decisi di andare da un chirurgo di mia conoscenza e fiducia. Mercoledi pomeriggio, farò l'intervento. Una macchia, che iniziò come un foruncolo insignificante sotto pelle, dopo sette anni è diventato come potete vederlo nella foto se la ingrandite. Mi raccomando non trascurate nulla, nulla di nulla! Non fate come me.. queste macchioline possono nascere anche in posti dove il nostro occhio non arriva e negli anni dare seri fastidi.. perchè non sono benigni. Ora ho controllato ogni millimetro della mia pelle..fatelo anche voi..voi che passate e leggete questo post. A presto! Un bacio a tutti gli amici del blog. Ci risentiremo tra due settimane.Pubblicato da rosy a 4.51
14 commenti:
Janas ha detto...
janas mia carissima e dolcissima Rosy, rispondo al tuo messaggio. Non l'ho pubblicato perchè c'era l'intestazione "privato", e ovviamente ti rispondo direttamente qui da te.
Tu non devi temere nulla. La parola tumore è una parola come tutte le altre, ma spesso è considerata una parola tabù, non la si può pronunciare. Invece è solo una parola.
Pensa che se non accompagnavi Laura magari rimandavi sempre il controllo di quella macchia.
Spesso anche gli ospedali, nell'immaginario collettivo sono visti in malo modo. Ma in ospedale ci si va per guarire. E un tumore si cura.Vedi, il medico ti ha detto che chirurgicamente risolverai e affronterai questo problema. Non pensare che siamo foglie...siamo fortunati, riusciamo con il coraggio, la forza e l'esperienza ad affrontare cose impensabili. Per questo io ho fiducia negli uomini.Tu prendi a tu per tu quella macchia e glielo dici proprio: "Senti macchia, lo so che fai parte di me, lo so che ti sei affezionata, ma così non possiamo andare avanti... ognuna per la sua strada"! Vedrai che capirà!Scherzo per farti ridere un poco, e forse mi odierai, perdonami. Non pensare che voglia sottovalutare la cosa. Ma voglio scuoterti, questo si. Tu sei troppo intelligente e lo sai benissimo che le cose vanno affrontate con ottimismo e coraggio.
Non devi stare giù, non ti aiuta a cambiare le cose. Essere in ottima forma invece ti aiuta, e aiuta molto anche chi ti sta vicino, credimi.Io sono fiduciosa, vorrei regalarti un sorriso e voglio sentirti serena. Ti sono molto vicina, non ti preoccupare di nulla, anche se dovrai avere un piccolo intervento per asportare questa macchia. Hai una bella famiglia che ti farà un sacco di coccole!
Io ti abbraccio forte forte.fammi sapere, se puoi, qualcosa.
Aspetto tue notizie, tienimi aggiornata, e quando vorrai sfogarti, io sono qui.


18 settembre 2008 9.57
rosy ha detto...
janas, grazie! Ho seguito i tuoi consigli e pare che la macchia si dissolverà una volta operata di qualunque natura sia...


Ho ripostato come ti avevo promesso il tuo confortante commento...domani vado da Laura che il marito parte, starà fuori per una settimana.


Mercoledi prossimo alle 17 entro in sala operatoria..poi restano gli esami..sono abbastanza fiduciosa.


Dunque arrisentirci
ciaociao folletta.


25 settembre 2008 9.49
Anonimo ha detto...
Cara rosy, o mamma rosy, come ti ho sempre chiamato..mi spiace di non esserci stata in questi giorni.. presa dai miei problemi, non c'ero e non ho letto.. ti avrei scritto prima, ti avrei detto quello che ha detto il folletto janas e che condivido.. non avere paura, anche se la paura è un sentimento nobile come tutti quelli che fanno battere il cuore a noi umani.. ma non avere paura.. dopo aver letto questo post, e prima di scriverti, ho letto tutto quello che potevo leggere sul morbo... andrà bene.. andrà bene e, credimi (per esperienza purtroppo),perchè un oncologo non dice mai che andrà bene se non è davvero sicuro.. gli oncologi non sono medici che curano tosse o raffreddore.. è gente che cura cose cattive e che sanno riconoscerne l'aggressività.. se ti hanno detto che andrà bene, andrà bene.. tu devi fare solo una cosa.. fidarti dei medici, fidarti del fatto che la letteratura medica ormai considera queste forme tumorali curabili e fidarti del fatto che chi ti vuole bene sarà accanto a te con il pensiero e con il cuore.. e se un battito di ali di una farfalla può provocare un uragano dalla parte opposta del mondo, pensa cosa può fare l'affetto e la vicinanza di chi ti vuole bene.. quante cose sto imparando in questo periodo della mia vita.. sto imparando che la vita è viva.. e se uno la prende anche solo un pò sottogamba, magari perchè quella macchia sembra solo una macchia, la vita scalcia e urla per farsi notare.. e per far sì che venga apprezzata profondamente come è giusto che sia.. non siamo qui solo per darci il cambio di generazione in generazione, ma per apprezzare quell'attimo che si chiama vita ad ogni costo.. per un misterioso motivo che possiamo intuire solo apprezzando ciò che la vita genera.. altra vita.. hai una famiglia splendida.. forse questa macchia vuole solo che tu abbia quella paura che ti servirà solo a cambiare qualche prospettiva per vivere i prossimi 100anni che ti aspettano ancora più intensamente.. di un folletto (janas) e di una streghetta (me!) devi fidarti.. non voglio invadere questo tuo momento della vita..ci sono "in punta di piedi", come il blog che ci ha fatto incontrare.. ti voglio tanto bene rosy.. aspetto le buone notizie che sono sicura arriveranno presto.. ti voglio bene come tutti coloro che ti hanno conosciuta per quella donna straordinaria che sei. Un abbraccio forte forte forte... Frazen.


28 settembre 2008 11.43
Agata ha detto...
Cara Rosaria, leggo solo ora del tuo problema. Non avvilirti: io ci sono passata e sono ancora qui. Un augurone affettuoso.
Tina


29 settembre 2008 7.31
Anonimo ha detto...
sono le cinque, cara rosy.. ti sono vicina, con il cuore e con il pensiero..Frazen


1 ottobre 2008 7.56
rosy ha detto...
Cara fra sono ritornata a casa, l'intervento è andato bene adesso, bisogna aspettare i risultati Cara fra, grazie della tua vicinanza e del tuo affetto, dirti grazie è poco.fra, scusami ti lascio perchè stare sul pc mi fa male la ferita.Se va tutto bene la prima cosa che mi tocca fare tra quindici giorni è aggiustare il condominio...come puoi notare mancano i citofoni,la foto di vale e di my.:-)) Un sorriso Un bacio grande!


1 ottobre 2008 11.25
solopoesie ha detto...
A MIA COGNATA E MIA MIGLIORE AMICA


Leggera," In punta di piedi, " come la ballerina dalle scarpette di raso, entri a far parte del mio quotidiano.
Vigile e diligente sei intenta al lavoro.
attenta e sensibile Partecipi ai miei silenzi, paziente alle mie assenze.
Non esprimi pareri non offri consigli ma anticipi ogni mia decisione, consoli i miei momenti bui.
Ironizzi allegramente sugli umori della vita.
Condividiamo gli sguardi smarriti, i pensieri lontani, le anime inquiete.
Ogni giorno è il tuo e il mio giorno. Anche il tuo nome è il mio nome.
Non vorrei mai perderti e prego la vita di conservarti.
Sei non soltanto cognata ma la mia migliore amica. LINA
P.S. AUGURI DI UNA PRESTA GUARIGLIONE
TVB..........LINA


1 ottobre 2008 13.03
solopoesie ha detto...
Rosy
grazie di esserti ricordata del mio onomastico ..( Auguri ad Angelo tuo marito )
ROSY!!
Nella mia festa VIRTUALE non potevi mancare tu anche se gli auguri ci li diamo personalmente
Grazie a te oggi so usare il computer ...........E se sono felice lo devo
anche a te .Mi sei unfinitamente Cara Ti voglio un mondo di bene ...
LINA


2 ottobre 2008 2.01
Janas ha detto...
Eccomi qua. Ti ho pensata moltissimo. Ho voluto lasciarti in pace, ma sappi che sono sempre vicino a te.
Un bacione forte forte


2 ottobre 2008 2.06
Anonimo ha detto...
Rosy, mi collego solo ora perchè sono stata ad un corso per lavoro.. sono contenta che sia andata bene e aspettiamo con ansia il risultato.. ma sono sicura che con tutte le persone che hanno pensato a te quella macchia si sarà messa proprio tanta paura!! Ti abbraccio e, visto che sei una fantastica nonna, ti faccio tanti auguri, visto che oggi è la festa dei nonni e degli angeli custodi.. in questo periodo ne hai avuto bisogno tu, ma tu sei un pò un angelo custode per tutte le tue figlie e amiche virtuali e non.. un abbraccio, frazen


2 ottobre 2008 13.11
Janas ha detto...
Buona domenica a Rosy. Ciao


5 ottobre 2008 5.01
Paola ha detto...
Cara Rosy, ero passata a vedere se fossi tornata e tra i commenti ho visto il tuo del 1.ottobre in cui dici che l'intervento è andato bene: spero che tutto si risolva nel migliore dei modi e te lo auguro di vero cuore.
Ciao a presto


5 ottobre 2008 20.12
rosy ha detto...
Cara frazen 40 anni fa ero mamma da appena un giorno.
La sensazione, che provai non so spiegarla neanche adesso.Avevo solo una grande paura, come ora..Sono le 0,11 sto da sola non riesco a dormire. Tante cose mi passano per le mente, Luca sta sul suo pc, e come sottofondo la tv che trasmette un documentario.
Fra, grazie per le tue belle parole,e ringrazio tutti, ho pochi amici virtuali, pochi, ma buoni! Sento molto la vostra vicinanza e mi fa tanto bene al cuore sapere che mi volete bene! Come è facile volersi bene vero? sono stata fortunata ad incontrare persone splendide come voi.Ciao e Buongiorno a tutte.


7 ottobre 2008 15.24
Agata ha detto...
Cara Rosaria, leggo che sei tornata a casa. Ne sono felice per te.Il peggio è passato e la bestia non è poi così brutta come la si dipinge, basta essere più forti di lei e dire: io sono io e tu stai lontana da me! Bisogna avere fiducia, fede e sorridere alla vita e la vita a sua volta ci sorriderà. Un bacione Tina
8 ottobre 2008 8.26
2 ottobre 2008 2.01
Janas ha detto...
Eccomi qua. Ti ho pensata moltissimo. Ho voluto lasciarti in pace, ma sappi che sono sempre vicino a te.
Un bacione forte forte


6 commenti:

  1. cara Rosy , per fortuna è tutto passato.hai avuto il coraggio di non abbatterti che in questi casi è determinante. oggi è il mio compleanno. e leggerti è stato il tuo regalo

    RispondiElimina
  2. Antonella è passato, ma gli amici virtuali tanto mi hanno aiutato. questo post mi è caro...
    Corro da te!

    RispondiElimina
  3. Rosy è bello anche ricordare,in particolare in questo caso,perchè tutto è finito benissimo.Ho riletto anche i commenti e così ho ricordato anch'io,non c'ero!
    Un abbraccio e sii felice,siamo in tanti a volerti un gran bene,ovviamente dopo della tua bella famiglia!

    RispondiElimina
  4. Sono ipocondriaca, per cui ogni minimo dolore fa scatenare nella mia mente tremende fantasie. Il tuo consiglio, però, è giusto. E tu sei stata brava ad affrontare con serenità e determinazione il problema.
    Buonanotte mia cara

    RispondiElimina
  5. Chicchina, mi ricordo, in quel periodo tu non c'eri.
    Il tuo affetto, è tanto prezioso, e da tempo che ci conosciamo. sei entrata a far parte dei miei pensieri quotidiani.

    Un bacione grandissimo!ciao!

    RispondiElimina
  6. Serenella, ci sono momenti che la scelta non è coraggiosa, ma è obbligata..come si dice...o bere o affogare...
    Cara Serenella, ti abbraccio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...