lunedì 11 maggio 2009

Raccolgo l'invito di Angelo azzurro, perchè lo condivido



E' giusto contribuire a questo passa parola, perciò raccolgo l'invito dal sito DiegoGarciablog e riporto.A tutti i dirigenti della Sinistra Italiana.Un secondo barcone di sventurati è stato respinto e ricondotto in Libia. Quanti erano? Non è importante. 100,… 20… ,…1, non ha importanza. sono stati violati dei diritti e a violarli è stato il governo del nostro paese. Questi diritti violati costeranno a povera gente che sfuggiva a guerre massacri e fame, in alcuni casi tortura e morte. Ho fatto una carellata veloce e più o meno tutti i dirigenti della sinistra , con toni più o meno diversi, hanno parlato, scritto, condannato.Non Basta!!! A fronte di questa infamia c’è un’esigenza precisa, ineludibile, che la sinistra dia una risposta unica e compatta antirazzista . Non possono esserci distinguo e non può essere una campagna elettorale che spegne il nostro sdegno.Chiedo che questo appello venga raccolto e si concretizzi nel giro di poco tempo nella risposta della Sinistra italiana contro al razzismo, contro l’intolleranza e per ristabilire i diritti di asilo e di accoglienza.PS: chi condivide questa richiesta copi e incolli sul proprio blog il post senza aggiungere o togliere nulla. E’una richiesta minima ma di enorme significato. Facciamoci sentire tutti insieme in un’unica manifestazione o in cento città contemporaneamente.Loris
Articoli correlati:
Da Repubblica - (Audio) il dramma dalle carceri libiche
Da Repubblica - testimone nigeriano
Dall'Unità - Le leggi razziali ci sono gia
Dall'Unità - Berlusconi : no all'italia multietnica
Da La Stampa - La Cei: l'Italia è già multietnica
Pubblicato da Angelo azzurro a 17.38
Questa canzone è per ricordare che l'emigrazione c'è sempre stata e ci sarà sempre, perche sempre, ci sta chi sta peggio di noi... non è buttando fuori che risolve il problema, il problema sta a monte, e purtroppo tutto va a valle e niente a monte...se avessimo saputo garantire a monte all'emigrato una vita migliore oggi, non saremmo costretti ad "annegare" le speranze di tanti uomini.

6 commenti:

  1. come fa il governo a non accorgersi di vivere in un paese multietnico, a roma dove ho la dimora ho vicini stranieri e anche dove ho la residenza è la stessa cosa, a roma poi hanno i loro negozi, pagano le tasse...quante scuse per nn fare entrare i profughi in italia....

    RispondiElimina
  2. Stiamo facendo un buon lavoro sul web. Grazie a tutti quelli che hanno rilanciato l'appello.
    E' sempre più una voce unica.

    RispondiElimina
  3. Grazie Rosy, sai sempre aggiungere quel tocco personale che va a completare l'analisi egregiamente.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  4. @Hai ragione fratello vento.
    Ci sono cose che purtroppo, devono seguire una trama a noi sconosciuta
    Ciao


    @loris.: grazie a te, speriampo che questa voce diventi sempre più forte e unita.


    @Angelo, grazie, delle belle parole che mi hai detto.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  5. Buongiorno Rosy...
    Quello che trovo disgustoso è il fatto che questi omuncoli al Governo si spaccino per difensori dei valori, anche Cristiani.
    Questi qua considerano un clandestino anche Cristo!
    Che tristezza il pensiero che le nuove generazioni crescano calate in questo clima razzista e xenofobo.
    Cosa ci riserverà il futuro con tali presupposti?

    RispondiElimina
  6. @kaiske: mi auguro che il popolo inizi ad avere più dignità per se stesso, e che inizi anche a saper lottare gli spazi perduti dietro ad una falsa è illusoria parola...democrazia, di democratico non abbiamo nulla.
    Speriamo che chi verrà dopo di noi siano persone migliori.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...