mercoledì 28 gennaio 2009

Gli scacchi


Questa è la chat dove gioco il suo indirizzo è...
http://www.scacchisti.it/
Garry Gasparov campione russo di schacchi afferma:
gli scacchi sono uno sport,uno sport violento,in che senso si parla di "violenza"?
Gli scacchi sono uno scontro tra due menti, due volontà che cercano di superarsi in astuzia e dominare l'avversario.
A differenza degli altri sport, dove prevale l'aspetto fisico,gli scacchi contengono una componente agonistica altrettanto forte ma che si esprime sopratutto a livello mentale

Dalla mia modesta esperienza, posso dire che in questo gioco mai si vince per fortuna e basta una mossa sbagliata e la partita è finita.

La passione degli scacchi, forse è nata con me...la scacchiera mi ha sempre affascinata, fin da piccola la guardavo e non ci capivo nulla. Verso i 30 anni decisi di capirla, apri un libro mi piazzai davanti alla scacchiera e imparai...non è stato facile...e non lo sarà mai! Un gioco questo, dove non si finisce mai di imparare.

Una volta , mentre si giocava c'è stato un'avversario che mi ha detto
"questo gioco secondo me e stato inventato da Dio...
perchè è troppo bello!

Aveva ragione, sono d'accordo con lui

10 commenti:

  1. è un gioco che mi ha sempre affascinata, ma che non ho mai imparato...

    buon mercoledì

    ^____________^

    RispondiElimina
  2. Cara pupottina, quando il fascino diventerà irresistibile, vedrai che imparerai e scoprirai un modo meraviglioso..
    Bacio e buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  3. Rosy sei un genio...

    Io conosco la dama che sembra non abbia niente a che fare con gli scacchi,ma è pure un gioco della mente...

    RispondiElimina
  4. Ciao Rosy, Henry James Byron ha detto: "la vita è troppo breve per gli scacchi"
    Gli hanno replicato che non è colpa degli scacchi ma purtroppo della brevità della vita. la mia è un po' invidia perchè non so giocare. Un bacio

    RispondiElimina
  5. Cara Rosy questa canzone mi fa impazzire...

    RispondiElimina
  6. Cara Antonella, la vita in genere è sempre troppo breve...
    Giocare a scacchi non è difficile..certamene non è facile a vincere questo si.

    Un bacione

    RispondiElimina
  7. Stella, pensa che avevo un cd con questa canzone a furia di sentirlo il cd si è consumato.

    Ciao.

    RispondiElimina
  8. Da quando mi accostai agli scacchi ho dimenticato la dama...una volta che inizia a giocare gli scacchi, la dama perde il suo fascino...ma anche la dama come dici giustamente tu è un gioco di mente..

    ri-ciao

    RispondiElimina
  9. Io a dirvi il vero giocavo qualche volta a dama, il tempo che avevo era sempre limitato la stanchezza aveva il sopravento e andavo a riposare.
    Per conto degli scacchi vedo i miei figli che si dilettano, il mio nipote di 11 anni vedo che si confronta spesso con il papà, io gli guardo e penso sarà molto difficile ad imparare, tante volte scherzosa-mente dico con tante cose che vorrei imparare non bastano 24 ore ci vorrebbe il giorni molto più lungo.
    Un grosso bacione e buona serata.
    Tomaso

    RispondiElimina
  10. Hai ragione il tempo non basta mai...ma la partita di scacchi ogni tanto la devo fare..Tommaso è bellissimo!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...