domenica 28 dicembre 2008

Non c'è pace sotto gli ulivi...


Gli avvenimenti che sconvolgono il mondo sono una testimonianza della forza distruttiva dell'umanità, che  il mondo sia in pace dobbiamo singolarmente decidere di cominciare ad essere generatori d'armonia, nella fiducia che poi essa, dilaghi attraverso il nostro diverso modo di vivere in pace. La vita, è diventata un insieme di gesti, parole, azioni, pensieri sensa senso, che ci privano sempre più del suo vero contenuto, e da qui nascono guerre, si uccide e si vive a fatica. Dobbiamo risvegliarci tutti, abbandonando finzioni e false speranze. Quando l'uomo imparerà a salvare se stesso dalla banalità, dal grigore, dai compromessi, l'intera umanità cambierà e solo in quel momento si fermeranno le guerre e la violenza. La vita è un dono. La vità è un respiro e nessuno...dico NESSUNO ha il diritto di togliere il RESPIRO A NESSUNO!
Quando impareremo che la vita è sacra, impareremo anche a rispettarla...

Vedi la mappa delle guerre nel mondo

Soldato che vai e non sai se torni
resta qualcosa di tuo
per chi forse non ti vedrà più.
E tu giovinetto perche muori?
Per un ideale?
Quale?
Gloria o sconfitta?
Tu oh fucile,
che il peggior carnefice sei
uccidi chi non conosci,
strazi chi già e straziato,
eppure
nessuno potrà mai dirti:
che hai ucciso i sogni di un soldato
l,'ideale di un giovinetto
perchè oh fucile
tu il più colpevole
tu, il più innocente.
rosy


Raid di Israele su Gaza, quasi 200mortiGAZA LA REALTA'

5 commenti:

  1. Non è da commentare ciò che hai scritto. E' troppo doloroso. Volevo solo dirti che l'ho letto

    RispondiElimina
  2. quante guerre potrebbero essere evitate con un pizzico di ragionevolezza... si cerca di primeggiare, di avere l' ultima parola sempre, senza pensare che siamo solo di passaggio su questa terra... ciao rosy!

    RispondiElimina
  3. Rosy
    Come è possibile che ci siano ancora chi vuole le guerre, che è un insulto all'intelligenza umana

    è la peggiore condizione in cui può venirsi a trovare un essere umano e peggio ancora, per causa altrui.

    Le guerre coinvolgono anche chi non ha nessuna colpa e chi non le vuole.
    Sono nata dopo la guerra ma ho visto la mia città tutta devastata , ci sono voluti anni è anni per ricostruirla e quindi odio le guerre in tutte le sue manifestazioni:

    non servono a niente, ma solo a fare dei danni.
    Quando scoppia una guerra è un vero e proprio disastro per tutti.
    In una delle sue ultime raccolte poetiche Pier Paolo Pasolini ha scritto:

    "Ho paura della libertà che mi verrebbe dal tacere".
    Come sempre aveva ragione, e probabilmente gli causerebbe un gran dolore vedere oggi come molti politici si nascondano invece dietro un silenzio di comodo, senza prendere posizione su queste vergognose guerre.

    Certo non basterebbero a fermare le guerre , ma dimostrerebbero che nel mondo la maggioranza delle persone, che lavorano in questi settori, condannano questa tragedia.

    Mancano pochi giorno per il 2009 c'è gente che muore di fame, di sete, di malattie e della cose peggiore le guerre....potrei continuare all'infinito .....ma mi fermo quì
    ( sono le 23 e vado a nanna )
    BUONA NOTTE ROSY A DOMANI
    LINA

    RispondiElimina
  4. x Antonella---hai ragione a non lasciare commento..cosa possiamo mai dire dinanzi a tante cattiverie.un bacio, grazie

    x frtello vento-la ragionevolezza, nell'essere umano e dote rara, specie nelle persone che hanno nelle loro mani il destino del mondo...ciao-grazie

    x lina- cara Lina, è proprio vero...che le guerre sono un insulto all'intelligenza umana...ciao un bacio e grazie.

    RispondiElimina
  5. Ti auguro un felice anno nuovo!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...