lunedì 21 febbraio 2011

Ti scrivo con i fiori














Ti scrivo con i fiori.

Nel bosco ombreggiante di verde
per te intrecciavo
 fresche ghirlande di fiori,
che gioiosi e lieti
cantavano il mio amore.

Col cuore giovane
 e innamorato
per te sfogliavo margherite,
con l'eterno ritornello.
Mi ama?  O non mi ama?
Sotto un profumato
fior d'arancio
tremante,
  raccolsi
 il tuo primo bacio
e tutti i nostri si.

Un bocciolo di rosa rossa
si schiuse alla passione,
le rose non sono senza spine
 e qualcuna,
 trafisse il mio cuore.

Nel tuo incantato giardino
mi chiudesti,
con profumate violette
stordivi il mio cuore,
che tutto ti perdonava.

Ora che la stagione
è mutata,
regalo alle stelle
 e al vento
questo mio canto d'amore,
che il timido
non ti scordar di me,
sulla sua tenera
erbetta verde,
ha scritto per te.

Maria  Rosaria Di Lella.


Tre semplici passi per chi è interessato
ad inserire l'ascolto.
Qui

30 commenti:

  1. Versi dolcissimi. Un fiore a sugellare ogni stagione della vita.
    Ciao Rosaria, buona settimana.

    RispondiElimina
  2. Bellissima poesia cara Rosy, ci annuncia già in anteprima con questa bella foto accompagnata da questi bellissimo versi.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. ROSARIA ciaoooo.
    Stavo per venire da te x il solito caffè , ma poi ho avuto una gradita sorpresa e venuta mia figlia Laura con marito .. Ci siamo messi a parlare a ci siamo anche fatti un sacco di risate e ho trascorso una bellissima mattinata .
    Ora sono andati via e non ti dico,sono le 12 , ho ancora il letto tutto disfatto , sono ancora in pigiama e devo ancora lavarmi e preparare il pranzo .
    Ora devo recuperare il tempo perduto .. Ciao ci sentiamo? UN BACIO LINA

    RispondiElimina
  4. Ma che bella!!!
    Sei bravissima, mi piace tanto tanto.
    Bellezza nella bellezza... versi e fiori... un insieme armonioso e delicato come il tuo animo.
    Un bacio

    RispondiElimina
  5. Ciao cara, c'é tanta tenerezza nella tua poesia. É come un canto popolare: é dolce, sincera e molto melodica.
    Qui freddo invernale purtroppo.
    Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ciao Rosy, lo sai che non sono bravo a fare i complimenti, ma questa tua poesia è veramente un tocco di freschezza. Un bacio.

    RispondiElimina
  7. Adoro i fiori, mi commuovono i tuoi versi. Grazie Rosy, donna di grande sensibilità.
    Passo meno tempo anch'io su internet, perciò vedi poco anche me.
    Ti lascio un abbraccio forte, ciao

    RispondiElimina
  8. Cara Rosy,
    non voglio ancora dirlo, ma pare che il mio blog parli un'altra volta...forse ho sistemato il conflitto che si innescava...ma è ancora presto per dirlo...vedremo nei prossimi giorni.
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. Serenella come stai?
    Da tempo che non ci si incontrava felice di rivederti
    Un fiore per ogni stagione
    della vita.
    Un bacio ciao.

    Tomaso grazie per la tua presenza e per le tue sempre belle parole
    Ti abbraccio.

    Lina son contenta che hai passata una bella mattinata.
    Cosa hai cucinato dopo?
    Ciao Lina
    Domani non ci sto è il compleanno di Giancarlo.
    Bacio


    Cizin sei troppo buona
    ma anche a me piacciono questi versi li feci una mattina che stavo a letto con la febbre era di questi tempi se non sbaglio l'anno scorso o l'anno prima
    La dovevo intitolare delirio...bacione.



    Caterina, è bello scrivere questo nome cosi tanto caro a me.
    Hai ragione questo versi davvero sono un canto popolare
    Ho chiesto a mio figlio che suona se poteva renderli cantabili?
    Mi ha risposto che teoricamente si, ma non ho capito se praticamente questo suo si è fattibile.
    Bacio e grazie.


    Nicola non fare il modesto
    ma ti ringrazio per per il " tocco di freschezza"
    Bacio ciao.

    Turista per mestiere..quando vedo questa tua valigia che malinconia
    Mi fai venire la voglia di mettere in valigia l'indispensabile aprire la porta e mettermi in viaggio. ciao.


    Lucia sei tu una bella persona cosi delicata nei tuoi pensieri sempre cosi sottili che arrivano al cuore.
    Ti bacio ciao.

    cizin son venuta e l'ascolto funziona Ho letto il tuo ultimo post carico di emozioni.
    Grazie bacio ciao.

    RispondiElimina
  10. ROSARIA CIAOO!!!

    Come va? hai visto che bella giornata ? Che bel solo di buon mattino .
    Devo uscire per fare un pò di spesa , ho il frigo che mi piange , E vuoto!!!!!. Come sai ogni mattina vada dalla mia vicina di casa che stà poco bene x dargli una mano . Se mi sbrigo presto conto di passare da te per il solito caffè che solo tu sai fare ..
    UN BACIO E BUONA GIORNATA . LINA

    RispondiElimina
  11. Ciao cara Rosellina, dopo aver sentito e letto questa tua bella e dolce poesia mi preparo per questa nuova giornata. Il tempo è strano, non si sa ancora cosa succederà, ma nel frattempo ci sediamo un attimo a parlare, a farci piccole confidenze con un caffè ed un biscottino:-)Baci

    RispondiElimina
  12. Il linguaggio dei fiori è bello , profumato , colorato , ed esprime con forza i sentimenti più puri.
    Dolcissimi questi versi e l'accostamento dei due fiori è perfetto .
    Ciao Rosaria , scusa se passo solo ora ma meglio tardi che mai!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Buon dì cara Rosy,
    oggi è proprio bello...sole a go go....ed io sono felice
    Adoro il sole, mi rigenera e mi mette allegria.
    Felice giornata
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. ciao cara, sto riascoltando la tua bellissima poesia:)).Mi piace sempre di piú. Sono felice di avere il nome di tua sorella.
    Qui peró sta nevicando lentamente. Non si sente ancora la primavera,c'é solo il desiderio.
    Ora mi preparo per la scuola. Nel pomeriggio daró alcune lezioni per gli adulti (corso serale di liceo).
    Un caro saluto e baci

    RispondiElimina
  15. Sabato 19 febbraio 2011
    Rosaria nella sua solitudine "scriveva con i fiori", unica sua voce dell'anima.

    [...]
    Nel tuo incantato giardino
    mi chiudesti,
    con profumate violette
    stordivi il mio cuore,
    che tutto ti perdonava.

    Ora che la stagione
    è mutata,
    regalo alle stelle
    e al vento
    questo mio canto d'amore,
    che il timido
    non ti scordar di me,
    sulla sua tenera
    erbetta verde,
    ha scritto per te.

    Maria Rosaria Di Lella.

    Sabato 19 febbraio 2011
    A Sanremo, ore 00,59, Roberto Vecchioni è in tripudio e vince con la canzone "Chiamami ancora amore".
    Voce e musica rassicurante di un amore che tocca un po' tutti, anche "voci di madre/che credevano di avere perso/e sono come il sorriso di Dio/in questo sputo di universo"

    Il cielo di notte ha tante piccole stelle, che Roberto Vecchioni rapporta con "le idee", e prima ancora le "farfalle".

    Rosaria, nella penombra notturna, col capo adagiato sul guanciale, pensa ancora ai suoi fiori fatti di versi per qualcosa di prezioso caro al suo cuore ma che si sfumano. Ali che si liberano come quelle di farfalle della canzone che già molti canticchiano ...
    Ma Rosaria in quel momento è un angelo, un "non ti scordar di me" posto fra i suoi capelli. Ognuno di essi è un'idea, quante Vecchioni ha ricordato nella sua canzone vincente.

    [...]

    Chiamami ancora amore
    Chiamami ancora amore
    Chiamami sempre amore

    Perché le idee sono come farfalle
    che non puoi togliergli le ali
    perché le idee sono come le stelle
    che non le spengono i temporali
    perché le idee sono voci di madre
    che credevano di avere perso
    e sono come il sorriso di Dio
    in questo sputo di universo

    [...]

    Chiamami ancora amore
    Chiamami sempre amore
    Che questa maledetta notte
    dovrà pur finire
    perché la riempiremo noi da qui
    di musica e parole

    Gaetano

    RispondiElimina
  16. Versi dolcissimi, che evocano bucoliche suggestioni...

    Sono una carezza e un conforto per l'anima.

    Un bacione
    annarita

    RispondiElimina
  17. Rosy, volevo proprio chiederti meglio come fare per inserire l'ascolto... ora cerco di seguire le tue istruzioni.
    La tua follettina!

    RispondiElimina
  18. Ciao dolce Rosellina, ho mandato un saluto a tutti gli amici più cari ed ho riservato per te un pensiero speciale che ti arrivi, al di là della lontananza e ti porti un alito di primavera sulle ali di una gazza o un merlo, qui ce ne sono tanti ed a loro affido una carezza ed un bacio per te:-)

    RispondiElimina
  19. Rosaria ciaooo.
    Stamattina niente caffè ..sono stata poco al computer , avevo una fretta del diavolo di uscire . Come sai il mercoledì da noi c'è il mercatino settimanale e li si perde sempre tempo.
    Ma pur di non perdere nessuna occasione con te ,sono venuta direttamente a casa tua poco fà , e il caffè l'abbiamo bevuto insieme . Ha lo stesso sapore buono di quello virtuale .Grazie e a presto .
    La tua affettuosissima cognatina Lina

    RispondiElimina
  20. Lina: ieri era una bella giornata ma oggi no.
    Questo tempo cosi volubile agisce
    su di noi rendendoci un po' nervose e poi mettici anche il caffè che prendiamo Scherzo ma è il tempo che non scherza.
    Buona giornata ciao.

    RispondiElimina
  21. riri: il tuo caffè. i tuoi biscottini e le dolci parole danno una carezza di sincerità ad ogni mio mattino.
    Bacio

    RispondiElimina
  22. Paola: le tue parole arrivano sempre al cuore e passa quanto ti va l'importante che sappiamo che ci pensiamo
    Un bacione
    ciao

    RispondiElimina
  23. zicin: oggi freddo e vento a go go, ma noi siamo felice lo stesso vero?
    Un bacio

    RispondiElimina
  24. Caterina: Qui da noi è ritornato il freddo temperatura bassa magari facesse un po' di neve anche qui
    da noi c'è un freddo umido che è micidiale.
    Buona scuola è bello insegnare alle scuole serali hanno un loro fascino particolare
    Bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  25. Gaetano Caro Gaetano tu mi confondi sempre e io resto qui a leggere le tue parole e non trovo risposte se non la gioia di raccogliere le tue.

    Forse non mi crederai nelle bozze ho pronto il post che dovevo postare questa mattina ed era dedicato alla canzone vincitrice di Sanremo
    Questo significa stare veramente sulla stessa lunghezza d'onda e quando ho letto
    che hai accostato le tue parole alla canzone di Vecchioni
    Chiamami ancora Amore
    sono rimasta cosi muta ma quel mutismo che ti da tante emozioni

    Ma poi ho dato spazio
    al Carnevale Della Chimica.

    Posterò quello di Sanremo con il tuo prezioso commento

    Buona giornata Gaetano un bacio

    RispondiElimina
  26. Follettina sul mio blog troverai come fare
    è semplicissimo prova
    Un bacione We follettì le borse me le stai preparando?
    Bacione

    RispondiElimina
  27. riri: i tuoi commenti son poesie.
    una gazza si è fermata sulla mia tastiera e dalle sue ali una carezza mi è arrivata
    Un sorriso, un bacio e un grazie
    Ciao, Rosellina.
    Da Rosellina.
    Tra me e te siamo un roseto

    RispondiElimina
  28. Lina lo so che vai al mercato sei arrivata tutta infreddolita
    Veramente fa freddo da noi
    ma la primavera verrà, viene sempre.
    Un bacio a te e Mimmo.

    RispondiElimina
  29. Annarita: credo che i versi o le parole semplici come le mie,
    sono le carezze che la nostra anima
    regala al mondo confortando chi le scrive e anche chi le legge.
    La poesia, i versi, sono le parole più Nobili di ognuno di noi

    Bacione

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...