sabato 30 gennaio 2010

Steve Jobs presenta iPad, il tablet che non c'era e (forse) bisognava inventare

Ma con questo affare cosa si fa?
Fotogallery



Le vecchie generazioni e l'iPad
De Mauro: "Linguaggio si arricchisce"
Primi commenti illustri al nuovo apparecchio presentato da Steve Jobs. Sanguineti: "Questi nuovi strumenti sono un accrescimento". Hack: "Anche i computer, essendo in silicio, sono fatti di stelle"

Vorrei tanto vedere cosa vedranno gli occhi dei miei nipotini in fatto di tecnologia e scoperte. Sono sicura che i nostri attuali PC finiranno sulle bancarelle dei mercatini dell'usato  come i vecchi grammofoni del passato in memoria del  nostro presente. Ma visto che non mi sarà possibile vedere, mi consolo pensando,  che comunque ho fatto parte di questa umanità sempre in cammino e che scrive instancabile la sua storia.
Buon fine settimana...a proposito chissà i bloggers del futuro  come saranno? E se ci saranno ancora? Sarebbe il caso di conservare i blog di oggi e lasciarli come ricordo a chi verrà dopo di noi.
Un po come i  primi graffiti.   

11 commenti:

  1. Visto ieri la presentazione in tv. Mi sembra straordinario, che dici?

    Haha, simpatica l'idea di lasciare traccia dei nostri blogs agli uomini del futuro. Sarei tanto curiosa di sentirne i commenti...
    Buon fine settimana Rosy!!

    RispondiElimina
  2. Cara Rosy, di sicuro le cose che abbiamo vissuto noi non sarà nulla al confronto quelle che vedranno le prossime generazioni.
    Purtroppo però temo che non sia tutto bello, se pensiamo quello che abbiamo passato noi ora è tutto oro rispetto agli anni 30-40-50. L'avvenire è molto ignoto.
    Un abbraccio augurandoti buon fine settimana. Tomaso

    RispondiElimina
  3. Rosy
    Noi Viviamo proveniendo dall'ignoto,e credimi a volte mi fa paura.
    Abbiamo solo buio, alienazioni, e a volte qualche illusione che ci tiene compagnia. Crediamo di vedere qualcosa, per un attimo, ma sono solo lampi al fosforo contro le palpebre chiuse.
    La vita è un pò cosi'...è un viaggio unico e irripetibile...talvolta verso l'ignoto.
    Ma anche questo è il bello della vita,pensa se fosse tutto prevedibile,che noia!l 'ignoto è il mio futuro verso cui mi muovo ogni istante.
    E per quante certezze e punti fermi possiamo avere ci sarà sempre una variabile incognita che arriverà a sorprenderci. E per quante certezze e punti fermi possiamo avere ci sarà sempre una variabile incognita che arriverà a sorprenderci. Questo è il bello della vita .
    Il teoria penso che Ogni individuo compie ciò che vuole e arriva dove vuole arrivare..per la strada ci sono altri individui che fanno altrettanto.
    Siamo talmente tanti che è normale che ci sono similitudini tra noi e altri individui, noi siamo e saremo O sempre quello che vogliamo essere.
    Le cose accadono, come accade che il fiore cresca , se poi c'è un modo diverso di descriverlo e di percepirlo questo rimane sempre e comunque un fiore.
    BUON FINE SETTIMANA BACI LINA

    RispondiElimina
  4. Lo trovo anche io rivoluzionario e come tutte le cose credo che debba essere saputo dosare. In tutte le cose umane anche belle l'eccesso le rende dannose. Ogni attività deve avere il suo spazio per lasciare spazio anche altre attività vitali.

    Un bacio e buona domenica cara amica
    Rosalba

    RispondiElimina
  5. Angelo, piacerebbe anche a me poter leggere i commenti dei posteri, penso che ci faremmo un sacco di risate.
    Ciao.

    RispondiElimina
  6. Tomaso, la vita va avanti e cambia, alcune cose restano altre si perdono, ma sai che ti dico, che in fondo oggi, per certi versi stiamo meglio adesso, anche se, tante cose si son perse.
    Buona Domenica a te e famiglia.

    RispondiElimina
  7. Cara Lina, dici bene..la vita è un viaggio unico, per questo va vissuto appieno.
    Un bacio e buona Domenica ate e a mio fratello.

    RispondiElimina
  8. Rosalba, il giusto sta nel mezzo, non dobbiamo mai dimenticare che la vita va vissuta in ogni sua espressione.
    Credo che i bloggers di domani saranno molto diversi da noi, nel senso che noi in questo spazio virtuale ci mettiamo anche il cuore.
    Mi credi se ti dico che questo affare non ho capito a che serve?
    Un bacione e buona Domenica.

    RispondiElimina
  9. sarò brevissima: buona domenica!!!
    la tecnologia???...uhm, sono una scarsa, lo sai. ho solo cose vecchie!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  10. Janas, Luca mi ha detto che questo affare e una specie di televisore, pc, insomma non ho capito molo bene.
    Neppure io sono brava.
    Un bacione e buona Domenica follettina...ma quant'è che aggoiorni?

    RispondiElimina
  11. Cara Rosy sono daccordo con te che oggi va meglio di una volta, se anche i giovani hanno sempre problemi ma non gli mancano niente, la differenza che noi non avevamo tanto da scegliere, erano veramente altri tempi eravamo semplicemente poveri e poi tutte queste comodità non se le potevamo nemmeno sognare.
    Un abbraccio forte se anche rispondo sempre tardi,
    Tomaso

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...