sabato 17 ottobre 2009

L'ANORESSIA

Vuoi far parte del grande abbraccio dell'amore
e dell'arcobaleno?
Allora clicca sull'immagine.
Grazie
#########

######


Il web, è anche un arcobaleno
D'AMORE
Veggie, su quell' arcobaleno ci sono le tue
parole, quelle che hai dedicate a te
Le ho scelte con cura,dopo aver letto la tua lettera.
Adesso, abbine cura tu
e fa che qull'arcobaleno sia il patto di alleanza
tra voi e la vita.
Un bacio.
a tutte.


lettera-all'anoressia.
Scritta da Veggie.

######



####
Veggie, una ragazza anoressica sta combattendo coraggiosamete per uscire dal problema e sta unendo intorno a sè tante ragazze come lei per aiutarle a debellare il problema.


####


Veggie ha invitato a far parte del video la nostra cara Annarita la quale, con gioia ha aderito, per dare alle ragazze il suo supporto umano e come come insegnante La cara Annarita , sempre attenta ai problemi dei giovani e questo le fa onore Alle ragazze diciamo...siamo accanto a voi forza! Ad Annarita va il nostro grazie infinito per la sua grande e umana sensibilità.


########




#########
Commento

di Annarita lasciato sul blog di Veggie
Annarita ha detto...
Bellissimo video, Veggie. Anche se l'anoressia
non mi è mai appartenuta, per fortuna,
mi sento comunque dentro al problema perché
riguarda tanti giovani, quei giovani che sono i soggetti
del mio mestiere di insegnante.
Sono onorata di aver preso parte al video e tifo
con tutta me stessa perché la "bestia" sia debellata.

#######


##########
lettera-per-me-stessa.
Scritta da Veggie

Guerriere della luce

I blog delle altre ragazze che stanno combattendo contro l'anoressia...
"As union is strenght"!!

Il blog di Chiaretta
Il blog di Sandy
Il blog di Imperfect
Il blog di Enigma
Il blog di Lety
Il blog di Mari
Il blog di Stefy

#####


##########

L'anoressia, viene definita il male della nostra generazione.
Io mi chiedo perchè i nostri figli diventano anoressici?
Dicono che la colpa sia dovuta alle fotomodelle che le ragazze imitano.
Scusate la mia presunzione, ma io non ci credo tanto in questa favoletta
Nessuna ragazza e cosi superficiale da mettere in pericolo la sua vita per una tale sciocchezza. Credo, invece, che bisogna iniziare a domandarsi seriamente tutti insieme da dove nasce questo serio problema? Son sicura che il disagio dei nostri ragazzi ha radici ben più profonde.



25 commenti:

  1. Come mamma di una dicianovenne mi sento profondamente turbata, ne ho parlato spesso con mia figlia e dico la verità quando mi dice che non ha appetito o che si vede ingrassata (lei che è un filino) mi corre un brivido lungo la schiena.
    Siamo vittime di modelli improponibili per le persone normali e come genitori chiediamo la perfezione ai nostri figli in nome dell'affermazione ad ogni costo. Non sappiamo accettare l'errore e soprattutto non lo sappiamo insegnare come parte integrante e utile stimolo a migliorarci.
    Mi vergogno per qulle mamme che accompagnano le figlie ai concorsi di bellezza o che cercano per i figli una visibilità a tutti i costi e dovunque come in una vita fatta solo di palcoscenico. La vita è fatta di ben altro ed è tutta fuori dagli schermi. Come ben ci insegna la lotta di queste ragazze. la vita è fatta di accettazione, di affetto, di errori rimediabili di cadute e di risalite. Anche di fallimenti ma una cosa è fallire in un desiderio o un sogno, ben altro è fallire nel desiderio di vivere. Il sogno si può ricostruire, la vita dopo la morte no

    Grazie a te e alla cara Annarita

    RispondiElimina
  2. conosco questo blog, avevo un amica, 37 kg, ospedale, vomito, trasformazione di carattere, diventano più cattive e bugiarde, questa è la bestia che le attraversa...io ho perso un amica per il suo carattere cambiato.
    loro non vogliono aiuto !!!
    e pensare che la vita è tanto breve e bella e loro se la rovinano ......
    ciao,Marianna

    RispondiElimina
  3. hai saltato la prefazione ecco perchè magari non capisci è !!!!!baci e buona serata

    RispondiElimina
  4. Rosy
    l'anoressia è MORTE.... è una malattia, ma quello che non capisco è come si possa rincorrerla.

    Ragazzine che vogliono a tutti i costi essere magre, addirittura anoressiche, perchè è bello vedere le ossa sporgere secondo loro.
    Chi ha detto che bellezza=magrezza sia bello.
    L'importante è sentirsi bene con se stesse, anzi l'importante sarebbe accettarsi per come si è, anche con un po' di ciccia o chilo in più...ma i veri chili in più, il vero sovrappeso, non la magra che si sente e si vede grassa.

    Invece di essere pro-ana come loro, bisognerebbe farle uscire dalla situazione, stargli accanto e farle capire che è sbagliato non mangiare, sbagliato vomitare,

    sbagliato rincorrere il sogno di avere un corpo pelle e ossa. Come sia in famiglia ho una parente che da 5 anni è anoressica....e sai tutto perchè iniziò? perchè voleva fare la ballerina....e il fisico che aveva prima non andava bene...

    Credimi adesso più la guardo negli occhi...più mi sento male,
    è cambiata in una maniera paurosa! Era una ragazza cosi solare...cosi socievole...adesso si estranea dal mondo, è iper permalosa....mille difetti credimi....noi in quanto parenti stretti le stiamo

    vicine...ma non possiamo dirle nulla perchè diventa una belva...
    Fa impressione a vederla...ha una gamba quanto un mio braccio..e credimi è dura vedere una persona che conosci bene...cosi...e pensarla quando era in gran forma...e in carne!

    Ma la cosa peggiore sai qual'è? che sua madre da bambina diceva sempre di stare attenta a non ingrassare e l'appoggiava quando mangiava poco ...dicendo che non era anoressica ecc....adesso

    finalmente anche lei sen'è accorta! e adesso è in cura da uno psicologo...e da un "dietologo"
    Mah...spero solo che tutte le ragazze capiscano cosa significhi davvero....capiscano ...che la bellezza di una donna non è la magrezza!
    CIAO E BUONA DOMENICA

    RispondiElimina
  5. L'anoressia mi ha sempre fatto paura...purtroppo molti segnali che arrivano ai giovani dal mondo della moda e dello spettacolo sono segnali negativi, è da li che bisogna partire, vietando a modelle super pagate di dare false illusioni.
    Sono vicina a veggie nella sua lotta, è l'unica cosa posso offrirle.
    Un caro abbraccio, roberta.

    RispondiElimina
  6. rosy, non devo essere ringraziata perché non ho fatto nulla di particolare. Seguo da tempo il blog di Veggie e partecipare a quel video è stato spontaneo.

    Veggie e le altre ragazze che stanno lottando contro l'anoressia sono da emulare perché forniscono un esempio positivo, perché lanciano un segnale forte, il segnale che contro questa bestia si può e si deve fare qualcosa.

    Certo la via è ardua e tutta in salita, ma vale la pena farlo perché è l'unica direttrice da seguire per poter riprendere in mano la propria vita.

    C'è bisogno di strutture per il ricovero, strumento essenziale per la ripresa.

    Non voglio qui tranciare giudizi, ma solo dire che queste ragazze hanno bisogno di supporto e di vicinanza, di comprensione, di solidarietà, di sincerità da parte di tutti noi.

    I motivi per cui si cade in questo tunnel oscuro e totalizzante sono tanti e diversi. Non è vero che non vogliono aiuto o almeno non è sempre così...In ogni caso, per quanto mi riguarda il problema mi tocca profondamente, come donna, madre ed educatrice...in sintesi, come persona.

    Veggie è una ragazza straordinaria che sta lottando e sta aiutando altre ragazze a lottare.

    La via è lunga, ma sono sicura che riusciranno a riprendere le redini della loro vita.

    RispondiElimina
  7. C'e ancora tanto strada da fare ... la via della misericordia e lunga, ...
    Bellissima iniziativa Rosy, parlare, parlare, confrontare le idee, coinvolgere, mai abbassare la guardia. Le "anoressiche" sono delle persone molto intelligenti, ma cosa succede nelle loro testa veramente ancora e un mistero, auguri a tutti voi, con affetto, Lisa
    Una serena domenica a tutti :-)

    RispondiElimina
  8. Ciao Monella, adesso sono stanca morta e quindi ti lascio un semplice saluto, domani mattina leggo tutto.
    Bacio, Viviana

    RispondiElimina
  9. Rosalba cara, anche io mi preoccupava quando Laura non voleva mangiare, ma succedeva sempre quando stava sotto esame, sarà cosi anche per tua figlia.
    Certo che questa anoressia, tiene i genitori sempre proccupata.

    Io non sono convinta che le ragazze anoressiche lo diventino per imitare le fotomodelle e sai perchè?

    Mia sorella fin da piccola, non voleva mangiare, e se mangiava qualcosa anche quel poco lo rimetteva, questo tutti i giorni, era magrissima e rifiutava il cibo continuamente.
    All'epoca, chi era fortunato aveva la radio, i giornali in casa nostra non esistevano, delle fotomodelle neanche l'ombra

    Mia sorella ha iniziato a mangiare tanto quando iniziò la chemia all'età di 50 anni, il dottore disse che erano i medicinali e si ingrassò anche.

    Certamente, la vita di allora, non era troppo facile, i problemi erano diversi ma comunque ci stavano.
    L'anoressia , secondo me nasce da un disagio ben più profondo , un pensiero che mi nasce spontaneo dall'esperienza che ho vissuto direttamente con mia sorella.

    Per lei mettersi a tavola era come andare alla condanna a morte e tutti stavamo intorno a lei a coccolarla per farla mangiare, ricordo che mio fratello ci cantava le canzoni per invogliarla, niente da fare e se ingoiava un chiucchiaio sta certa che lo rimetteva


    Un bacione e buona domenica a te Rosalba.

    Con mia figlia molte volte abbiamo discusso di questo, è stata lei che un giorno mi ha fatto riflettere, che forse mia sorella, doveva essere anoressica

    RispondiElimina
  10. Cara Lina, credo di aver capito di ci parli, hai dimenticato di sottolineare che quando in una famiglia cade questa "bestia" anche la vita dei familiari viene risucchiata da questa butta bestia e cambia totalmente
    e tu lo sai bene, sempre se la ragazza a cui alludi è quella che ho capito io.
    Buona Domenica cara Lina a te e a mio fratello.

    RispondiElimina
  11. L'anoressia mi ha sempre fatto paura...purtroppo molti segnali che arrivano ai giovani dal mondo della moda e dello spettacolo sono segnali negativi, è da li che bisogna partire, vietando a modelle super pagate di dare false illusioni.
    Sono vicina a veggie nella sua lotta, è l'unica cosa posso offrirle.
    Un caro abbraccio, roberta.

    Roberta l'anoressia fa paura, perchè distrugge delle vite.
    Stare vicino a queste ragazze che senza volerlo sono vittime di un oscuro male difficile da fronteggiare.
    Grazie e buona domenica.

    RispondiElimina
  12. Annarita, il mio grazie era per averci segnalato il blog di Veggie.

    Sono d'accordo con te vogliono aiuto e lo chiedono ma diventano sempre più deboli, per questo noi abbiamo il dovere, come giustamente dici tu di stare accanto a loro, come donne, madri e nel tuo caso anche come insegnante e visto che adesso conosciamo il blog di veggie, dobbiamo stare accanto a loro anche come bloggers.
    Buona Domenica
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  13. Ciao Monella, adesso sono stanca morta e quindi ti lascio un semplice saluto, domani mattina leggo tutto.
    Bacio, Viviana

    Monella a me???we, rispettiamo l'età...e anche bello scherzare tra noi,
    vero cara Viviana
    Bacioni a te a Mao e una radiosa Domenica al caldo del caminetto.

    RispondiElimina
  14. Sì Rosy, anche a me l'anoressia mette paura... ho tre figli e puoi ben capire!!! Ritengo che l'anoressia sia una forma di disagio, una richiesta di aiuto nascosta in profondità, una vera e propria malattia da non sottovalutare MAI, come del resto anche la bulimia e la depressione.
    Sono mali dell'anima, profondi e pericolosi, che spesso vengono sottovalutati...
    Sia ben chiaro che parlo da perfetta ignorante in materia, magari ho detto delle cretinate...ma è ciò che provo io...
    un bacione Rosy e una buona Domenica, ciao
    Maria Rosa

    RispondiElimina
  15. Cara Lisa, la strada è lunga e hai ragione.Prima si tentava di nascondere gia il fatto che se ne parla è una cosa positiva, credo.
    Cosa succede nella loro testa? è un mistero che dobbiamo scoprire tutti insieme, perchè può attaccare chiunque ci è caro...adesso dicono che ci sono anche bambine di 12 anni che sono anoressiche e sta diventando un vero fragello questa anoressia.
    Bacioni cara Lisa e buona Domenica
    A presto.

    RispondiElimina
  16. E' un'iniziativa lodevole la tua e di Annarita! non si può fare a meno di essere sensibili a questo problema così difficile e purtroppo anche diffuso. Sono vicina a Veggie e a tutte le ragazze che lottano per uscirne fuori e ho nel cuore quei genitori che si preoccupano nel vedere le loro creature rovinarsi.
    Auguro a Veggie e a tutte di vincere!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  17. Marianna, diventare bugiarde come dici tu credo che è il minimo...
    Ci sono tante persone bugiarde, e stanno bene...il problema non è questo, credimi e vedere, ragazze fiorenti, ridursi un filo e questo fa male ed è un problema che tocca l'intera società.Occuparsene e preoccuparsene è un nostro dovere.
    Buona Domenica.

    RispondiElimina
  18. Cara Maria Rosa, hai ragione i mali dell'anima sono difficili da curare e da capire.
    Purtroppo i mali del secolo ne sono troppi.
    Buona Domenica aanche a te nonnina.

    RispondiElimina
  19. Cara Paola,hai ragione!
    Il dolore di un genitore è grandissimo.
    Grazie, per la tua grande sensibilità
    Bacioni

    RispondiElimina
  20. So di veggie.

    Post tutti per lei feci, poi non l'ho più sentita.

    RispondiElimina
  21. Stella, mi fa piacere che conosci Veggie.
    Ciao e bacio.

    RispondiElimina
  22. stavo chiudendo e ho ricevuto il tuo mess ma ti rispondo, lascio la "libertà di parola" perchè penso che tutti debbano dire la loro nel bene e nel male ...anche criticandomi, perchè siamo in democrazia e basta solo l'educazione fra le persone e andiamo tutti d'accordo no?
    per il libro ? beh quello è un sogno e tale rimarrà ....ciao Marianna grazie di essere passata notte

    RispondiElimina
  23. E' un problema molto profondo, hai fatto molto bene a parlarne. Bisogna essere sempre vigili e combattere, e cercare di dare degli esempi positivi di forza e coraggio di reagire, come quello di Veggie.
    Non importa da dove derivi il problema, è di sicuro un problema dell'animo, l'importante è combatterlo, e riuscire a volersi bene, ad amarsi.

    RispondiElimina
  24. Janas,l'importante hai detto bene è riuscire ad amarsi e come si sa l'amore fa miracoli.
    Un bacio e buona settimana cara follettina,

    RispondiElimina
  25. Gatta, sono d'accordo con te.
    Bacio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...